Bambina di 8 anni torturata e uccisa in Pakistan per aver fatto scappare i pappagalli. Arrestata una coppia.

RAWALPINDI (PAKISTAN) – Bambina di 8 anni torturata e uccisa in Pakistan per aver fatto scappare i pappagalli. Una vicenda che ha portato un intero Paese a protestare per avere giustizia per la piccola.

Aveva liberato accidentalmente due pappagalli in gabbia“, hanno scritto i giornali locali raccontando la vicenda. Per l’omicidio è stata fermata una coppia che era anche datore di lavoro della piccola.

La ricostruzione della vicenda

Una vicenda che ha toccato tutto il mondo. Zohra era arrivata a Rawalpindi per fuggire da miseria e fame. Qui una famiglia aveva assunto la piccola per prendersi cura di un bambino di di un anno. In cambio la coppia le avevano promesso la possibilità di avere un’istruzione.

Ma nei primi mesi del 2020 è iniziato il calvario della piccola. I due hanno iniziato a torturarla per aver fatto scappare dei pappagalli. Poi, per paura delle conseguenze di queste aggressioni, l’hanno portata in ospedale ma la piccola è morta poco dopo. La coppia ha ammesso di averla picchiata perché si era fatta scappare i pappagalli. Botte e non si esclude un’aggressione sessuale.

Ambulanza
Ambulanza

I social protestano e chiedono giustizia per Zohra Sahah

Proteste sui social con l’hashtag #JusticeforZohraSahah che è diventato subito virale su Twitter (e non solo). In tanti hanno chiesto giustizia per la piccola e soprattutto al Governo di cambiare la legge sullo sfruttamento del lavoro minorile.

Il ministro dei diritti umani, Shireen Mazari, ha promesso una modifica delle legge che classifichi il lavoro domestico come un’occupazione pericolosa. Una scomparsa che ha indignato l’intero mondo con diverse persone che hanno iniziato a protestare per chiedere giustizia per la bambina di 8 anni. Una tragedia a pochi giorni da quella di George Floyd che ha mobilitato ancora una volta l’intero globo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
bambina torturata cronaca pakistan sfruttamento minorile

ultimo aggiornamento: 08-06-2020


38enne ucciso nel Piacentino, indagini in corso

Emma Marrone: “Ho fatto i controlli, va tutto bene”