Il dramma a Bologna: il bambino di due anni e mezzo è caduto dal carro ed è stato travolto dal mezzo. La mamma a processo.

BOLOGNA – Novità importanti sulla morte del bambino di due anni durante la sfilata di carnevale di Bologna. Chiuse le indagini, è stato disposto il rinvio a giudizio per la mamma del bambino e per un’altra persona. La terza persona coinvolta ha deciso invece di chiedere il rito abbreviato.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Bologna, bambino travolto dal carro di Carnevale: la prima ricostruzione

La tragedia si era consumata durante la tradizionale sfilata di carnevale. Secondo quanto raccontato da uno dei testimoni, citato dall’ANSA, “il piccolo era insieme alla mamma quando è precipitato dalle ringhiere che lo delimitano“. Immediati i soccorsi. Il bambino era stato rianimato sul posto e poi trasferito in codice rosso in ospedale, dove è morto.

Ambulanza
Ambulanza

Le indagini

Ricostruendo la dinamica dell’incidente la Procura ha iscritto sul registro degli indagati l’uomo che si è occupato di allestire il carro, l’ingegnere che ha rilasciato il certificato di collaudo e la mamma del piccolo che si trovava con lui al momento della tragedia.

Le accuse sono di omicidio colposo anche se i magistrati parlano di ‘atto dovuto’ per continuare ad indagare sulla vicenda. Nelle prossime ore potrebbero essere interrogate per cercare di capire come sono andate realmente le cose in quel tragico 5 marzo 2019.

Rinviata a processo la mamma del bambino morto a Bologna dopo essere stato travolto da un carro della sfilata di Carnevale

Al termine dell’udienza preliminare, il Gup ha disposto il rinvio a giudizio per due persone. Una terza invece ha scelto la formula del rito abbreviato, che comporta uno sconto della pena. Insieme con la mamma del bambino, è stato rinviato a giudizio l’ingegnere che aveva rilasciato il certificato di collaudo. Ha scelto invece la formula del rito abbreviato l’allestitore del carro. I tre devono rispondere dell’accusa di omicidio colposo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 22-01-2022


Espn, preoccupano le condizioni di Pelè. “Metastasi a fegato, intestino e polmoni”

Sparatoria a Taranto, due poliziotti rimasti feriti