Ogni carta ha un suo tempo, mettiamo che abbiate un bancomat scaduto di recente, come dovete comportarvi?

La scadenza del Bancomat

Il bancomat come altre carte ha anch’esso una scadenza. Spesso le persone non lo sanno oppure ancor più frequentemente vista la durata dello stesso bancomat, se ne dimenticano.

La scadenza della carta è comunque e in ogni occasione, quale che sia il bancomat, indicata sulla parte frontale quindi occorre solo ricordarsi di osservare tale data di tanto in tanto.

Ma come funziona la scadenza?

Il bancomat sarà funzionante sino all’ultimo giorno del mese che viene indicato sulla parte frontale della carta.

A partire dal giorno successivo qualunque operazione effettuata con quel bancomat non verrà consentita: naturalmente il blocco include anche le semplici operazioni di consultazione che si possono effettuare allo sportello.

Come comportarsi con un bancomat scaduto

Occorre seguire una serie di comportamenti quando ci si accorge che il proprio bancomat è scaduto. A seguire un elenco di cosa bisogna fare:

1): Recatevi presso lo sportello della vostra banca e chiedere che vi venga rinnovata la carta

2): Successivamente verrà registrata la richiesta della persona che ha il bancomat scaduto

3): A questo punto vi sono due soluzioni:

La prima prevede che venga rilasciato il bancomat in maniera diretta

La seconda prevede l’invio del bancomat per posta, molto dipende dalla banca o dall’istituto emittente della carta.

Vi sono anche casi nei quali oltre alla carta viene modificato ed inviato anche un nuovo Codice PIN.

Questo viene sempre inviato per posta, senza nessuna esclusione. E generalmente tale invio avviene successivamente alla richiesta della nuova carta che va a sostituire quella scaduta, l’invio del nuovo PIN inoltre deve essere effettuato entro breve tempo a partire dal momento della consegna del bancomat.

certificato_unicasim

Il PIN per essere sotto la massima sicurezza viene inviato attraverso una busta separata, al fine di garantire la massima riservatezza. Poi dovrete attivare la carta bancomat una volta arrivato il PIN via posta, generalmente tale procedura viene indicata nell’Informativa che arriva assieme al PIN.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/ec-cash-paymentsatm-denaro-1750490/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
bancomat bancomat scaduto guide scadenze

ultimo aggiornamento: 15-03-2017


Il rendimento dei btp a 10 anni

Anticipo Tfr per ristrutturazione