17 scout della compagnia di Anversa, a Bergamo, si sono sentiti male dopo aver mangiato del pesce in un locale. Sul posto cinque ambulanze.

17 giovani scout di Anversa, a Bergamo, sono state vittime di un’intossicazione alimentare, che ha provocato loro malori e svenimenti. Tutti sono finiti in ospedale, dopo aver mangiato del pesce in un locale di Monza nella serata di sabato 6 luglio.  

SH_ambulanza

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’intossicazione dopo aver mangiato del pesce

Secondo quanto rivelato da “L’eco di Bergamo”, i ragazzi si sarebbero sentiti male a causa del cibo di un locale in cui si erano recati a mangiare. Tra i sintomi svenimenti, capogiri, pallore e vomito. I ragazzi intossicati hanno un’età compresa tra i 12 e i 20 anni. Sul posto sono intervenute cinque ambulanze, recatesi a Città Alta per assistere le vittime. 

Tutti sono stati trasportati in codice giallo, uno solo in codice verde. Adesso si trovano ricoverati all’ospedale Papa Giovanni XXIII, al Bolognini di Seriate e al Policlinico di Ponte San Pietro. Nel frattempo, la Polizia locale e carabinieri si sono recati nel locale per raccogliere ed esaminare il cibo malandato. 

I giovani scout del gruppo di Anversa ha anche fornito delle testimonianze a due tecnici di Ats, Dipartimento di Igiene e Prevenzione sanitaria. Le vittime dell’intossicazione avrebbero riferito di essersi sentiti poco bene già durante il viaggio in pullman, da Monza a Bergamo. Poi, tutti quelli che avevano mangiato pesce il giorno prima, sabato, si sarebbero sentiti male. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-08-2022


Pisa, parrucchiere accoltellato davanti al suo negozio 

Addio a Olivia Newton-John, il toccante addio di John Travolta