Sembrava una favola ma sta diventando sempre più vicina alla realtà: Silvio Berlusconi di nuovo presidente del Milan?

Passano i giorni, si sommano le notizie e cresce la sensazione che Silvio Berlusconi possa tornare al Milan. Da impossibile, lo scenario è diventato prima improbabile e poi plausibile man mano che le notizie sulla condizione economica di Yonghong Li hanno aperto scenari apocalittici di fronte ai tifosi milanisti.

Yonghong Li, i soldi ci sono o no?

Il primo nodo da sciogliere è quello legato alla situazione economica dell’attuale pesidente del Milan Yonghong Li. Secondo quanto riportato dal New York Times, il numero uno rossonero avrebbe messo in bilancio alcune miniere che non sarebbero però di sua proprietà. Anzi, le suddette avrebbero cambiato diverse volte proprietario senza però alcuna transazione di denaro. Una sorta di finta garanzia, stando a quanto ipotizzato dal giornale americano, utile per aumentare il bilancio di facciata dell’imprenditore di turno. A pochi giorni di distanza dall’America lo stesso quotidiano ha rincarato la dose gettando un’ombra sull’affidabilità dell’intera famiglia presidenziale con il padre e il fratello protagonisti di una non ben identificata truffa.

Forbes non ha dubbi

A dare il definitivo colpo di grazia alla serenità dei tifosi milanisti ci ha pensato Forbes con un articolo in cui esclude più o meno categoricamente la possibilità che Yonghong Li possa risanare il debito contratto con il Fondo Elliott. L’unica via a disposizione del numero uno rossonero sarebbe dunque quella di svendere i rossoneri.

E alla fine spunta Berlusconi?

Ed è proprio in questo scenario che fa il suo glorioso ritorno in prima pagina Silvio Berlusconi, da sempre aspro critico della nuova proprietà milanista e provocatorio. Famosa la frase con cui ha fatto sapere di essere nuovamente nelle condizioni di poter acquistare il club e gestirlo come ai vecchi tempi. E lo scenario sembra diventare ora realistico

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio copertina mercato milan Silvio Berlusconi

ultimo aggiornamento: 23-11-2017


Kakà: “Milan, devo decidere se continuare a giocare oppure no”

Serie A, Milan-Torino: arbitra Massimiliano Irrati di Pistoia. I precedenti con i rossoneri