Un bimbo di 13 mesi ha bevuto l’insetticida per le zanzare. Si trova in ospedale a Napoli in gravi condizioni.

Il bimbo, di soli 13 mesi, è riuscito a staccare il diffusore con il liquido della presa elettrica contenente un insetticida per zanzare. Dopo averlo staccato, avrebbe bevuto il contenuto della boccetta. La famiglia si trovava in vacanza nella zona di Amalfi, nel Salernitano, quando è accaduta la tragedia.

Elicottero ambulanza
Elicottero ambulanza

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le prime ricostruzioni sull’incidente

Il fatto è accaduto nella giornata di ieri, 5 giugno 2022. I genitori, dopo essersi accorti del gesto compito dal bambino, lo hanno portato immediatamente al pronto soccorso più vicino. Il piccolo di soli 13 mesi è stato intubato e poi condotto al porto turistico di Maiori. Lì, è stato trasferito d’urgenza in codice rosso con l’eliambulanza, diretta verso una struttura ospedaliera attrezzata per affrontare casi di questo tipo. Adesso il bimbo si trova in gravi condizioni all’ospedale di Napoli.

I genitori del bimbo si sarebbero accorti che loro figlio aveva staccato e il diffusore elettrico riempito con del liquido repellente per le zanzare, e ne avrebbe bevuto il contenuto. Subito la coppia ha trasportato il piccolo nella struttura ospedaliera più vicina.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 06-06-2022


Pavia, 85enne uccide il figlio della badante

Nigeria, strage nella chiesa cattolica: 50 morti