Binotto sulla stagione della Ferrari: “Penso che la macchina sia in crescita e sono fiducioso per il resto della stagione”.

È un Binotto moderatamente soddisfatto quello che ha parlato ai microfoni di Sky dopo la Sprint Race a Silverstone. Il team principal della Rossa si gode la crescita della monoposto e due piloti veloci e di talento. Il Cavallino guarda soprattutto alla prossima stagione, ma l’idea è quella di togliersi qualche soddisfazione anche in questo 2021.

Binotto, “La squadra ha reagito bene dopo la Francia, ha saputo lavorare. Sono fiducioso”

Binotto ha voluto elogiare la prestazione di Leclerc, che anche in questa stagione sta dimostrando tutto il suo talento, e ha voluto elogiare la crescita della monoposto, che può regalare soddisfazioni importanti anche nel resto della stagione.

Contento per Leclerc, bene, molto bene. Credo anche la macchina, per come si è comportata su una pista molto difficile per noi. La squadra ha reagito bene dopo la Francia, ha saputo lavorare, ha pensato ad assetti diversi, penso che la macchina sia in crescita e sono fiducioso per il resto della stagione“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Charles Leclerc
Charles Leclerc

La Ferrari ci crede: “Dobbiamo sognare”

Sognare si può? Dobbiamo. A Silverstone una bella gara, abbiamo visto che si soffre di blistering, forse farà ancora più caldo. Sarà una gara lunga, molto lunga, potrà generare situazioni e dovremo essere pronti“, ha aggiunto Binotto che quindi ha delle aspettative importanti anche per questo 2021.

Mattia Binotto
Mattia Binotto

La Ferrari scommette sul 2022 e spera in un gran finale di 2021

La Ferrari, come noto, guarda al futuro. La Rossa ha investito molto in vista del 2022, quando tutti i team partiranno più o meno dallo stesso livello alla luce del nuovo regolamento. A Maranello si lavora con un nuovo simulatore all’avanguardia e i vertici del Cavallino hanno deciso di non investire sulla monoposto del 2021 con aggiornamenti rivoluzionari. Le macchine saranno ovviamente riviste a seconda delle esigenze e qualche cambiamento ci sarà, ma il grande obiettivo della Rossa è quello di tornare a correre per le prime posizioni. Quest’anno è difficile se non impossibile, l’anno prossimo chissà…. Sognare si può.


Blu diesel: che cos’è e quali vantaggi comporta il suo utilizzo

Formula 1, incidente Hamilton-Verstappen a Silverstone