I grafici in Excel una volta inseriti cambiano posizione in base agli inserimenti successivi. Se non vogliamo che succeda, ecco come bloccare un grafico in Excel.

Inserire un grafico in Excel non è molto complesso: la funzione apposita è molto chiara e anche abbastanza intuitiva da utilizzare. Il problema principale è gestire un grafico in Excel, specie se ci sono in mezzo funzioni molto complesse o ridimensionamenti di righe e colonne in caso di aggiunta o spostamento dati. Per esempio, bloccare un grafico in Excel per impedirgli di muoversi in caso di modifiche al foglio richiede accorgimenti specifici.

Per nostra fortuna esiste una funzione creata appositamente per permetterci di bloccare il grafico nella posizione che desideriamo a prescindere da quello che succede intorno a lui.

In che modo si blocca la posizione di un grafico in Excel?

Una volta inserito un grafico all’interno di un foglio di lavoro di Excel ci sarà seguire una procedura per bloccarlo.

Bloccare un grafico significa semplicemente non permettergli di muoversi all’interno del foglio di lavoro se non espressamente richiesto dall’utente.

Una volta inserito il grafico all’interno del foglio di lavoro avremo almeno due procedure possibili per bloccarne la struttura. Questi blocchi strutturati, è bene segnalarlo, valgono soltanto per gli spostamenti automatici. Manualmente potremo modificare come preferiamo la posizione del grafico all’interno del nostro foglio di lavoro. 

La prima ci permetterà di rendere modificabile la posizione del grafico anche dagli spostamenti automatici; questa procedura manterrà intatta la dimensione delle celle che risulteranno non ridimensionabili.
La seconda procedura ha la capacità di bloccare la posizione del grafico e di rendere non ridimensionabili le celle.

Entrambe le opzioni sono disponibili all’interno del menu formato area, raggiungibile rapidamente facendo clic col tasto destro sul grafico. Per assicurarci di poter accedere al corretto formato area facciamo clic col tasto destro del mouse su di una zona priva di informazioni come uno degli angoli di fianco al titolo o alla legenda.

Come creare e bloccare un grafico in Excel

Per prima cosa apriamo Excel ed il documento dove c’è il grafico da bloccare.

In caso questo sia assente creiamo selezionando i dati e spostandoci sulla scheda inserisci della barra multifunzione. Qui selezioniamo la funzione grafico e scegliamo la tipologia di grafico che più si adatta a ciò che desideriamo ottenere.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Dopo aver creato il grafico spostiamolo dove preferiamo e, con il tasto destro del mouse, facciamo clic su uno degli angoli sopra descritti. In questo modo possiamo far clic su formato area grafico.

Sul lato destro dello schermo vedremo comparire una colonna con diverse opzioni.

Qui scegliamo opzioni grafico per trovare tre pulsanti quadrati, rispettivamente riempimento e linea, effetti, dimensioni e proprietà.
Facciamo clic sull’ultima voce.

Qui ora troveremo le opzioni che ci interessano: sposta ma non ridimensionare con le celle e non spostare né ridimensionare con le celle.

bloccare grafico excel

Scegliamo l’opzione che più si adatta a ciò che desideriamo ottenere per completare il procedimento ed effettivamente bloccare in un qualche modo la struttura e la posizione del grafico all’interno del nostro documento.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/photos/analisi-business-mano-grafici-3782319/

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Come copiare le slide di PowerPoint fra le diverse presentazioni

Come creare i bordi pagina in Word