Bomba d’acqua su Roma. Un violento nubifragio si è abbattuto sulla Capitale. 40 bambini bloccati in un asilo.

ROMA – Nel primo pomeriggio di martedì 8 giugno una bomba d’acqua si è abbattuta su Roma. Un violento nubifragio ha colpito la Capitale con allagamento e disagi soprattutto nella zona Nord.

Come mostrato sui social da molti utenti, in Corso Francia si è creato un vero e proprio torrente. Nei video si notano molti cittadini costretti a spingere la moto a mano.

Bambini bloccati in un asilo

Attimi di paura per una quarantina di bambini. I piccoli sono rimasti bloccati per un po’ di tempo in un asilo nella zona di Ponte Milvio per l’allagamento della struttura. L’intervento dei vigili del fuoco è stato fondamentale per consentire ai piccoli e alle maestre di uscire e andare in un albergo vicino dove sono stati contattati i genitori per riprenderli.

Tanta paura ma fortunatamente nessun particolare problema per i piccoli. La situazione ora sembra essere tornata alla normalità nella Capitale. Nelle prossime ore dovrebbe ritornare a splendere il sole a Roma anche se non sono esclusi nella giornata di mercoledì altri possibili temporali in città. L’intensità, però, dovrebbe essere inferiore a quella del pomeriggio di 8 giugno.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Gualtieri contro Raggi

Una bomba d’acqua che ha acceso la sfida politica tra Pd e M5s. “Se si continua a non tenere puliti i tombini– il commento social di Roberto Gualtieri sui social – dovremo farci prestare il Mose da Venezia“. E, come riportato da La Repubblica, l’ex dirigente di Sport e Salute Giuseppe Sammartini ha aggiunto: “Complimenti al sindaco che si ricandida pure“.

Un duello politico destinato a durare fino alle prossime elezioni in autunno. L’accordo tra M5s e Pd nella Capitale non c’è stato e il commento di Gualtieri sembra aprire ufficialmente la sfida per il Campidoglio tra il candidato dem e la sindaca uscente Virginia Raggi.


L’Italia lascia l’Afghanistan, ammainata la bandiera all’aeroporto di Herat. Caso diplomatico con gli Emirati, la Farnesina convoca l’ambasciatore

Operazione contro la Camorra, 31 arresti a Napoli