Borse 13 settembre 2021, inizio della settimana in rialzo per Piazza Affari. In calo lo spread.

MILANO – Borse 13 settembre 2021. Prima seduta della settimana che si è aperta con un trend positivo per il Vecchio Continente.

Una parte di anno decisiva per i mercati. Sicuramente aver iniziato nel migliore dei modi questa seconda parte del mese è positiva, ma il futuro resta ancora molto incerto. Ci aspettiamo un possibile aumento dei casi per la variante Delta e sicuramente non è da escludere una frenata dell’economia. La speranza resta quella di poter tenere il ritmo attuale e consentire a tutti gli indici per mettersi alle spalle il momento difficile della pandemia e continuare a crescere.

Milano apre la settimana in positivo

Per Milano un inizio di settimana positivo. Piazza Affari ha guadagnato lo 0,93% ed è stata la migliore del Vecchio continente. Francoforte e Londra, infatti, hanno guadagnato rispettivamente lo 0,59% e lo 0,58%, mentre Parigi è stata più cauta e ha chiuso con un rialzo dello 0,20%.

Apertura di settimana mista, invece, in Asia. L’unica a chiudere in negativo è stata Hong Kong con un rosso dello 0,61%. Bene, invece, tutti gli altri indici: Seul (+0,07%), Tokyo (+0,22%) e Shanghai (+0,33%). Per Wall Street andamento contrastato. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,76%, il Nasdaq perso lo 0,07%.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread in calo

Seduta ancora in calo per lo spread. Il differenziale ha chiuso in area 102 punti, con il decennale che si è assestato allo 0,68%. Per l’euro ancora una volta chiusura intorno ai 1,18 dollari. La moneta europea è passata di mano a 1,1806 dollari e 129,74 yen.

Per quanto riguarda il petrolio, il contratto Wti in scadenza a ottobre ha chiuso a +1,05% a 70,45 dollari, mentre il Brent ha chiuso a +0,78% a 73,49 dollari.


Cingolani: “Nel prossimo trimestre la bolletta elettrica aumenterà del 40 per cento”

Inps: “Accolte oltre 340mila domande di Quota 100”