Borse 21 dicembre. Listini Ue in forte calo dopo la scoperta della variante inglese del coronavirus.

MILANO – Borse 21 dicembre. La settimana dei mercati si è aperta con la paura di nuove restrizioni per la presenza della variante inglese del coronavirus.

La forza di questa mutazione del Covid-19 ha portato i listini del Vecchio Continente a chiudere la prima seduta di questa settimana natalizia in rosso. E la spinta del vaccino non ha permesso a cambiare l’andamento nella parte finale dei mercati.

Borse 21 dicembre, Piazza Affari chiude in rosso

Una prima giornata della settimana dei mercati chiusa in rosso. Milano è stata una delle peggiore. Piazza Affari ha lasciato per strada il 2,57%. La maglia nera di questa seduta è stata Francoforte con un rosso del 2,84%. Sulla scia degli altri due indici del Vecchio Continente anche Parigi (-2,43%), mentre Londra ha chiuso con una perdita dell’1,79%.

La giornata dei mercati si era aperta con la chiusura contrastata dell’Asia. In rosso Tokyo (-0,18%) e Hong Kong (-0,63%). In rialzo, invece, Shanghai (+0,76%) e Seul (+0,23%). Andamento misto anche a Wall Street. Il Dow Jones ha terminato la seduta con un guadagno dello 0,12%. -0,10% per il Nasdaq. Una giornata che potrebbe condizionare la seconda giornata dei listini asiatici di questa settimana.

Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread stabile, petrolio giù

Continua con il suo andamento stabile lo spread. Il differenziale è ritornato sotto i 110 punti, chiudendo a 109 la sua prima giornata settimanale dei mercati. Decennale italiano allo 0,53%. Il clima di incertezze, però, non aiuta le valute. L’euro è passato di mano 1,2173 dollari, una cifra più bassa rispetto a quanto successo nelle scorse settimane.

Per quanto riguarda le materie prime, il Wti ha preso il 3,97% chiudendo la seduta a 47,15 dollari. Andamento simile per il Brent che ha lasciato per strada il 3,77% (a 50,29 dollari). Si muove in rialzo, invece, l’oro, passando di mano a 1.902 dollari l’oncia.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
borse 21 dicembre economia Piazza Affari Wall Street

ultimo aggiornamento: 21-12-2020


Conte, “Sul Recovery plan non ci possiamo permettere ritardi”

Istat, nel 2019 record negativo della natalità