Borse 23 settembre 2021, Milano ancora una volta in rialzo nella quarta sessione della settimana.

MILANO – Borse 23 settembre 2021. Le decisioni della Fed non spaventano la maggior parte dei mercati del Vecchio Continente. L’unica a frenare, un po’ a sorpresa, è stata Londra in questa sessione.

Una settimana che si appresta alla chiusura e l’ultima seduta rischia di essere ancora una volta contrastata. Intanto, l’indice pmi dell’Eurozona nel mese di settembre a 58,7 dai 61,4 agosto e ai minimi da 7 mesi. Deludono anche negli Usa i dati su richieste settimanali di sudditi che sono saliti di 16mila unità passando a 351mila. Un dato sicuramente peggiore rispetto a quanto ipotizzato dagli analisti che avevano previsto un numero inferiore rispetto a quanto pubblicato in questo giovedì 23 settembre 2021.

Piazza Affari ancora in rialzo

Piazza Affari in questa seduta è riuscita ad essere la migliore del Vecchio Continente con un guadagno dell’1,4%. Bene anche Parigi e Francoforte con una chiusura intorno all’1%, mentre Londra ha lasciato per strada lo 0,06%.

Andamento misto anche in Asia. In crescita Hong Kong (+1,09%) e Shanghai (+0,38%), mentre in calo Seul (+0,41%) e Tokyo (+0,67%). Continua ad essere in forte crescita anche Wall Street. Il Dow Jones ha guadagnato l’1,48% e il Nasdaq l’1,04%.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread stabile

Una chiusura per lo spread stabile. Il differenziale ha chiuso in area 97 punti, con il decennale che si è assestato in area dello 0,68%. Per quanto riguarda il petrolio, il contratto Wti, in scadenza a novembre, ha registrato un rialzo dello 0,36% a 72,49 dollari al barile. Bene anche il Brent con un guadagno dello 0,38% a 76,48 dollari.

L’euro in leggero rialzo rispetto alla seduta precedente. La moneta europea è passata di mano a 1,1709 dollari e 128,57 yen.

ultimo aggiornamento: 23-09-2021


Dazn non funziona? Ecco cosa fare

Approvato il decreto taglia-bollette : ecco cosa prevede