Bryan Cristante, Milan in corsa per il centrocampista dell’Atalanta

Tutti pazzi per Bryan Cristante: il Milan recita il mea culpa e prova a (ri)portare a casa il giocatore.

Ufficialmente aperto il calciomercato, iniziano a rincorrersi voci, rumors e indiscrezioni sulle trattative che potrebbero animare questo mese di gennaio. La sorpresa più grande di queste ultime ore è il possibile interessamento del Milan per Bryan Cristante, centrocampista dell’Atalanta finito nel mirino di Inter, Juve e Roma.

Bryan Cristante Milan

Bryan Cristante ha mosso i primi passi nel calcio che conta proprio con la maglia del Milan. Dopo la trafila del Settore Giovanile, il centrocampista ha collezionato 4 presenze con la Prima Squadra facendo vedere anche cose buone dal punto di vista della tecnica e della visione di gioco.

Nell’esperienza al Benfica Bryan Cristante ha fatto il definitivo salto di qualità. Nei due anni trascorsi con la maglia dei lusitani, il centrocampista è cresciuto sia dal punto di vista tattico che dal punto di vista fisico. Tornato in Italia, prima al Palermo e poi al Pescara, ha trovato la consacrazione con la maglia dell’Atalanta, sotto la guida esperta di Gasperini.

Giampiero Gasperini
Giampiero Gasperini

Con la maglia nerazzurra Bryan Cristante ha ottenuto presto un ruolo di primo piano e poi le attenzioni delle maggiori squadre italiane. In corsa per il centrocampista ci sarebbero infatti la Juventus e l’Inter, con la Roma che osserva a distanza. Nella ultime ore è emerso anche il nome del Milan che spera di approfittare dei buoni rapporti con i bergamaschi per battere la concorrenza delle altre.

Bryan Cristante caratteristiche tecniche

Bryan Cristante piace molto per le sue caratteristiche tecniche: è un centrocampista così duttile da essere atipico. Veste con innaturale maestria il ruolo di regista ed è pronto a giocare con il coltello tra i denti quando schierato come mezzala. Ha corsa e piedi raffinati, un mix perfetto per ogni squadra.

Bryan Cristante ruolo

Il ruolo di Bryan Cristante resta al momento quasi un’incognita per merito della sua duttilità. Nato mezzala nel Milan di Massimiliano Allegri, il giocatore è stato poi impiegato come regista al Benfica. Con la maglia del Pescara Cristante è tornato alle origini, mentre con l’Atalanta di Gasperini veste in pratica i panni del tuttofare grazie alla sua visione di gioco e alla sua capacità negli inserimenti.

ultimo aggiornamento: 03-01-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X