Bucchioni conferma: “Psg su Gianluigi Donnarumma”

Mino Raiola e il Milan ai ferri corti: probabile la cessione di Gianluigi Donnarumma al Psg, da non escludere quella di Giacomo Bonaventura.

chiudi

Caricamento Player...

Intervenuto sulle colonne di TuttoMercatoWeb, il noto giornalista Enzo Bucchioni ha parlato del Milan e del mercato dei rossoneri rilanciando la voce dell’interessamento del Psg per Gianluigi Donnarumma, forse la pedina più pregiata della rosa rossonera.

Le regole dell’UEFA sul mercato del Milan

Il primo nodo da sciogliere resta ovviamente quello legato al voluntary agreement, in esame negli uffici dell’UEFA. La situazione economica del club potrebbe infatti costringere il Milan a cedere qualche pezzo pregiato: “In attesa, comunque, si pensa come risistemare questa squadra e la cessione di Donnarumma sembra ormai quasi un dato acquisito. Potrebbe già essere anche nel business plan presentato all’Uefa nella casella ricavi dell’anno prossimo. Raiola troverà di sicuro una squadra disposta a pagare la clausola da 70 milioni e forse questa squadra c’è già. Parliamo del Psg, naturalmente, che voleva già il giocatore l’estate scorsa. Lo sceicco non è ancora soddisfatto della squadra che sta mettendo in piedi, non gli bastano Neymar e Mbappè, vuole anche un grandissimo portiere

Milan e Mino Raiola ai ferri corti

Inoltre, secondo quanto riferito ancora da Bucchioni, l’intenzione del Milan sarebbe quella di tagliare definitivamente i ponti con Mino Raiola, il quale però segue anche altri giocatori rossoneri: “Fra l’altro il Milan sembra orientato a non voler più lavorare con Raiola e quindi potrebbe finire sul mercato anche Bonaventura. Ma non solo“.