Napoli alla fine di un ciclo: partono in otto, Sarri e Giuntoli riflettono

Il Napoli infiamma il mercato: otto titolarissimi pronti a partire, anche Sarri e Giuntoli riflettono…

Napoli alla fine di un ciclo, in estate partono in otto – Dopo il grande entusiasmo che ha fatto seguito alla vittoria contro la Juventus, in casa Napoli si respira ora aria di delusione per uno Scudetto accarezzato e lasciato con ogni probabilità sul campo della Fiorentina.

Nonostante l’errore sportivo di una partita approcciata nel peggiore dei modi, il grande responsabile del grande sogno infranto sembra essere, almeno per l’opinione pubblica, il presidente De Laurentiis, reo di non essere intervenuto  con decisione nel mercato di gennaio e poi scomparso nelle ultime settimane, quando il clima in città è diventato rovente.

Più o meno della stessa idea anche parte della squadra, con alcuni dei top player pronti a lasciare i partenopei al termine della stagione.

Mercato Napoli, partono in otto

Secondo quanto riportato da Dagospia, sarebbero otto i giocatori che avrebbero deciso di lasciare il Napoli al termine della stagione: Reina, di fatto già passato al Milan, Albiol, Koulibaly, Hysaj, Jorginho, Zielinski, Callejon e Mertens.

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, anche Lorenzo Insigne avrebbe chiesto di incontrare la società per discutere dei piani futuri e delle ambizioni del club.

Una mini rivoluzione destinata a infiammare il prossimo mercato estivo.

Pepe Reina
Pepe Reina

Napoli: anche Sarri e Giuntoli pensano all’addio

Sempre stando a quanto riportato da Dagospia, anche il tecnico Maurizio Sarri e il ds Giuntoli starebbero seriamente riflettendo sul proprio futuro e l’idea sarebbe quella di lasciare la barca traghettata con maestria fino a questo momento.

Sarri e De Laurentiis sono legati da un rapporto di profonda stima reciproca ma in fondo non si sono mai amati, e agli occhi dell’allenatore proprio la gestione del presidente avrebbe impedito al Napoli di fare il famoso salto di qualità.

Non è un caso insomma il fatto che Sarri abbia chiesto un mercato di qualità come garanzia per firmare il rinnovo di contratto. Il tecnico, in scadenza di contratto nel 2020, potrebbe liberarsi dietro il pagamento della clausola rescissoria (8 milioni di euro), ma prima di prendere una decisione vuole che De Laurentiis faccia chiarezza.

Legato al futuro di Sarri c’è quello di Giuntoli, il quale avrebbe già pianificato il prossimo mercato del Napoli, ma un orecchio al Milan continua a prestarlo…

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 01-05-2018

Nicolò Olia

X