Calciomercato notizie 31 gennaio 2020: tutte le ufficilità

Calciomercato, ultimo giorno senza ‘botti’. Giroud resta al Chelsea, Gervinho lascia il Parma

Calciomercato, le notizie di venerdì 31 gennaio 2020. E’ stato un ultimo giorno senza particolari colpi. Giroud blindato dal Chelsea.

MILANO – Calciomercato, le notizie di venerdì 31 gennaio 2020. Doveva essere una chiusura con il ‘botto’ ma in realtà non è stato così. Gli occhi erano puntati su Olivier Giroud conteso da Inter e Lazio. Il Chelsea, però, visto l’assalto fallito a Mertens ha deciso di non far partire il francese lasciando a ‘bocca asciutta’ le due squadre italiane.

La società nerazzurra ha prima sondato il terreno per Pandev e Slimani e in ultimo ha cercato di riportare a casa Pinamonti ma non c’è stato l’accordo con il Genoa.

La Juventus ha ufficializzato la cessione di Emre Can al Borussia Dortmund.

Milan beffato, Robinson ritorna al Wigan

Niente Robinson per il Milan che ha deciso di riportare a casa Laxalt (in prestito al Torino). Ufficiale, invece, Saelemaekers. Il trasferimento è saltato per il mancato completamento delle visite mediche entro le 20. Per il resto i rossoneri hanno confermato Paquetà.

Le altre ‘grandi’ non si sono mosse per un ultimo giorno che non ha riservato particolari sorprese.

Lucas Paquetà
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan

Le altre trattative

Fiorentina scatenata che ha acquistato Duncan, Amrabat e Agudelo. Il Genoa rinforza la rosa con tre elementi mentre è saltato il trasferimento di Iturbe per un mancato accordo economico. Al Parma, che ha preso Caprari, scoppia il caso Gervinho. Il giocatore ha chiesto di essere ceduto e non si allena ormai da tre giorni.

La SPAL preleva dal Cagliari Cerri con Paloschi che fa il percorso opposto. Marko Pjaca passa in prestito all’Anderlecht. Il Brescia alla fine decide di ‘sacrificare’ Matri che torna al Sassuolo e tenersi stretto Donnarumma nonostante le diverse richieste arrivate sia dalla A che dalla B. Si chiude qui, quindi, la lunga sessione di calciomercato invernale che ha regalato tantissime emozioni anche se l’ultimo giorno questa volta è stato sotto le attese.

fonte foto copertina https://twitter.com/EuropaLeague

ultimo aggiornamento: 31-01-2020

X