Calciomercato, le italiane regine del 1 luglio

Calciomercato, il 1 luglio è già tempo di grandi operazioni: l’Inter prende Godin, la Juventus presenta Ramsey e accoglie Rabiot. Il Napoli si gode Manolas.

L’Itala si presenta come regina del calciomercato con una serie di colpi già ufficializzati che sembrano destinati a far fare un evidente salto di qualità al nostro campionato.

Juventus, ecco Ramsey e Rabiot

I riflettori sono tutti puntati in casa Juventus, con i bianconeri che hanno presentato Aaron Ramsey e hanno finalmente accolto a Torino Rabiot. considerato come uno dei centrocampisti più talentuosi del panorama calcistico francese.

Lo sto forzato che lo ha tenuto a lungo fuori dai piani del Psg potrebbe avere ripercussioni sulla sua condizione fisica, ma la sensazione è che sotto la sapiente giuda di Maurizio Sarri il calciatore possa fare il definitivo salto di qualità.

I bianconeri hanno inoltre ufficializzato l’arrivo di Pellegrini, presentato con un post sulla pagina Twitter del club.

Manolas è un giocatore del Napoli, Diawara va alla Roma

Ma se la Juve sorride il Napoli alza ufficialmente il sipario su quella che secondo molti rappresenta la coppia di centrali difensivi più forte d’Italia se non addirittura d’Europa, I partenopei hanno infatti ufficializzato l’acquisto di Manolas dalla Roma, che ha invece presentato Daiwara.

“La Roma rende noto di aver acquistato a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive del calciatore classe 1997 dal Napoli, a fronte di un corrispettivo fisso di 21 milioni di euro.

Con il giocatore è stato sottoscritto un contratto di cinque anni, fino al 30 giugno 2024.

Il centrocampista arriva dal Napoli, dove ha giocato le ultime 3 stagioni, collezionando oltre 74 presenze e 2 reti”.

Roma Manolas
Roma Manolas

Godin all’Inter

Ma non è tutto. Il 1 luglio si è aperto con l’arrivo di Diego Godin all’Inter, con i nerazzurri che hanno ufficializzato l’arrivo del nuovo sceriffo di Milano con un comunicato ufficiale diramato sul sito ufficiale e sui social.

ultimo aggiornamento: 01-07-2019

X