Cambiano le regole dei calci di rigore. Ecco tutte le novità che entreranno in vigore nelle prossime settimane.

NYON (SVIZZERA) – Cambiano le regole dei calci di rigore. Come comunicato dall’Uefa, nelle prossime competizioni internazionali entreranno in vigore delle piccole modifiche che riguarderanno anche le partite delle qualificazione delle Coppe Europee 2020/2021.

In generale – ha confermato Roberto Rosetti citato dall’Agisi tratta di variazioni minime e le più importanti riguardano la regola dei calci di rigore e quella di determinazione dell’esito di un incontro“.

I calci di rigore

Per quanto riguarda i tiri dagli undici metri lo sguardo è rivolto alle infrazioni che possono essere commesse da portiere o da giocatore. In caso di un comportamento non regolamentare dell’estremo difensore, questo non sarà penalizzato se la palla non inquadra la porta o colpisce la traversa. In tutti gli altri casi ci sarà la decisione dell’arbitro che dovrà ammonire il portiere alla seconda e non alla prima infrazione.

In caso di un errore da parte di entrambi i protagonisti ad essere penalizzato è il tiratore. Massima attenzione, quindi, da parte dei giocatori per non rischiare di creare difficoltà alla propria squadra.

Ripresa del campionato
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/gioco-del-calcio-duello-palla-1350720/

Determinazione esito incontro

Le altre modifiche riguardano la determinazione dell’esito di un incontro. Il cambiamento importante è quello di non contare le ammonizione precedenti in caso di calci di rigore.

“Secondo l’Ifab e il regolamento di gioco – ha precisato Rosetti – i tiri degli undici metri non costituiscono parte dell’incontro. Sono solo un modo per determinare il vincitore. Ad oggi, un portiere già ammonito che anticipa il movimento viene espulso. Una regola che penalizzava gli estremi difensori rispetto agli altri giocatori e per questo abbiamo deciso di cambiare“.

Si tratta di novità che sono separate da quelle prese per l’emergenza coronavirus come i cinque cambi per consentire ai tecnici di avere più scelte.

fonte foto copertina https://pixabay.com/it/photos/gioco-del-calcio-duello-palla-1350720/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Inter Juventus milan sport Uefa

ultimo aggiornamento: 05-08-2020


Inter-Getafe, Conte: “Importante non avere rimpianti”

Il malumore di Cristiano Ronaldo e la tentazione Psg