Un cameriere italiano è deceduto cadendo dal balcone della sua abitazione in Francia: l’appartamento si trovava al quarto piano.

La vicenda ha avuto luogo in Francia: un cameriere, Diego Mandola, è deceduto in seguito ad una caduta dal terrazzo. La vittima era originaria di Sapri, un paese situato in provincia di Salerno, ed aveva 36 anni. Ancora non è chiara l’esatta dinamica che ha portato l’uomo alla morte. Gli investigatori sono al lavoro per far luce sulla questione.

L’italiano Diego Mandola è deceduto nella giornata di ieri, 31 agosto, in Francia. In seguito ad una caduta dal terrazzo della sua abitazione situata al quarto piano, ha riportato delle ferite talmente gravi da provocarne il decesso. Abitava a Thonon-les-Bain, una cittadina francese sul lago di Ginevra.

Il 36enne italiano lavorava come cameriere in un ristorante del luogo, una zona prettamente turistica. Ieri il volo dal quarto piano, che ne ha causato la morte sul colpo. Inutili i tentativi messi in atto dal personale medico sanitario del 118, intervenuto sul posto.

Ambulanza

Purtroppo per Diego Mandola non c’è stato nient’altro da fare se non constatare il suo decesso. Adesso la salma della vittima si trova presso le autorità francesi, che si stanno occupando di scoprire quale sia l’esatta causa della morte del 36enne.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le indagini

Gli inquirenti hanno già predisposto l’autopsia sul corpo della vittima. La sua morte ha sconvolto Sapri, il suo comune di origine. Difatti Diego Mandola durante i giorni scorsi aveva fatto rientro a Salerno per trascorrere qualche giorno di vacanza nella sua città d’origine, per poi ripartire in Francia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 01-09-2022


Scontro frontale: morti due ragazzi di 16 e 18 anni

Femminicidio con dinamica omicidio-suicidio: uccide l’ex poi si toglie la vita