Si tratta dell’ennesimo caso di femminicidio. Dall’inizio del 2022, sono oltre quaranta i femminicidi registrati soltanto in Italia. 

Ennesimo femminicidio in Italia. Un uomo di 47 anni ha ucciso l’ex compagna a colpi di pistola, dopo si è impiccato. Il fatto è accaduto a Villa Castelli, un paese situato in provincia di Brindisi. Il colpevole si è tolto la vita all’interno della sua abitazione.  

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vicenda

La vittima, Giuseppina Fumarola, secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni della vicenda, si stava recando a lavorare presso un’azienda tessile, quando ad un certo punto è avvenuta l’aggressione. Il colpevole è Vito Sussa, che ha raggiunto la donna con l’intento di toglierle la vita. 

Giuseppina Fumarola era madre di due figli nati da una precedente relazione con un altro uomo. Sulla scena del crimine, situata a pochi metri dall’ingresso dell’azienda tessile in cui lavorava Giuseppina, sono giunti i carabinieri e la polizia locale di Villa Castelli. 

Carabinieri

Stando a quanto emerso dalle prime ricostruzioni della vicenda effettuate dagli investigatori, pare che l’uomo non riuscisse ad accettare la fine della relazione con la vittima. Si tratta dell’ennesimo caso di femminicidio. Dall’inizio del 2022, sono oltre quaranta i femminicidi registrati soltanto in Italia. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 01-09-2022


Cameriere italiano cade dal balcone della sua abitazione in Francia

‘Ndrangheta: maxi operazione da 200 arresti