Duomo di Torino, ingresso vietato al cane guida: il proprietario non vedente si rivolge alla Polizia.

Disavventura per un turista ligure, costretto a chiedere l’intervento della Polizia per accedere al Duomo di Torino. Il turista, non vedente, era accompagnato dal suo cane guida ed è stato bloccato all’ingresso del Duomo di Torino in quanto gli animali non possono entrare nella struttura. Il turista ha deciso di rivolgersi alla polizia. La buona notizia è che si tratta di una storia a lieto fine. L’uomo è riuscito ad entrare nel duomo, ovviamente accompagnato dal suo cane guida.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Il cane guida non può entrare nel duomo di Torino: il proprietario non vedente si rivolge alla Polizia

La notizia è stata riportata da Torino Today. Stando a quanto ricostruito, il turista ha raggiunto il duomo di Torino con i suoi familiari e con il suo inseparabile cane. Di fatto i suoi occhi. All’ingresso della struttura, l’uomo è stato fermato da un volontario, il quale lo ha bloccato in quanto l’accesso è vietato agli animali. Il turista cieco ha deciso di risolvere la situazione rivolgendosi alla polizia. Gli agenti, valutando la situazione, hanno dato il via libera al turista, che alla fine è riuscito ad entrare nel duomo accompagnato dal suo cane guida.

Torino
Torino

Cosa dice la legge

Il turista ha ricordato che in Italia esiste una legge che consente l’accesso nei luoghi aperti al pubblico ai fruitori del cane guida. E le regole si applicano anche alle chiese e ai luoghi sacri. Di fatto, legge alla mano, l’uomo non doveva essere fermato all’ingresso del duomo, come invece accaduto. Purtroppo.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-01-2022


Covid, ricoveri in aumento in 17 regioni. I dati Agenas

Nirvana, respinta la causa dell’ex bambino di ‘Nevermind’