Mariastella Gelmini (Forza Italia) attacca Matteo Salvini commentando la notizia del carabiniere ucciso nel Foggiano: Meno passerelle e più impegno.

La morte del carabiniere ucciso da un pregiudicato in provincia di Foggia ha aperto un dibattito anche nel mondo della politica. La voce più critica è senza dubbio quella di Mariastella Gelmini (Forza Italia) che, facendo riferimento alla recente ondata di violenza che ha investito l’Italia ha puntato il dito contro Matteo Salvini.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Carabinieri ucciso nel Foggiano, Mariastella Gelmini contro Salvini: La pacchia dei criminali continua, meno passerelle e più impegno

La capogruppo di Forza Italia alla Camera ha commentato i recenti fatti di cronaca italiana attaccando Matteo Salvini, evidenziando come al momento la sua promessa di regalare agli italiani un Paese più sicuro non sia stata al momento mantenuta.

“Ieri Milano, oggi Foggia, dove un carabiniere è morto dopo una sparatoria. L’Italia è sempre più insicura e la pacchia, almeno per i criminali, non è finita.Invece di sperperare soldi in mance varie, più risorse per forze dell’ordine, meno passerelle, più impegno sul campo”.

Il messaggio della Gelmini evidenzia la distanza netta tra la Lega e Forza Italia, alleati a livello regionale ma avversari spietati a livello nazionale e nelle prossime Elezioni europee.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Nicola Zingaretti: Maggiore impegno contro il crimine

Sulla questione è intervenuto anche il neo-segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti.

“Una notizia drammatica che ci riempie il cuore di dolore. Ci stringiamo commossi ai suoi familiari e all’Arma. Ora giustizia e impegno sempre più forte contro il crimine”.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 14-04-2019


PD, nuovo attacco di Zingaretti: la Lega si identifica nell’odio

Roma, il nuovo affondo di Salvini: i cittadini mi chiedono di fare presto