Carl Lewis, lo spinter e jumper statunitense nato l'1 luglio 1961

Carl Lewis, “il figlio del vento” vincitore di 10 medaglie olimpiche

L’1 luglio 1961 nasce Carl Lewis, uno dei più grandi atleti della storia. Soprannominato “il figlio del vento” ha vinto 9 ori olimpici tra velocità e salto in lungo.

Carl Lewis, nato Carlton Frederick Lewis, si può definire un predestinato: nato il giorno 1 luglio 1961 a Birmingham, Alabama, nel profondo sud degli Stati Uniti, i suoi genitori William ed Evelyn erano entrambi atleti, tanto che facevano parte della squadra universitaria della locale Tuskegee.

Corsa e salto

Nel 1963 la famiglia si trasferì a Wellingbro, New Jersey. Qui, a 14 anni, divenne il miglior saltatore in lungo dello Stato. Successivamente, Carl Lewis scelse la Houston University, spinto dalla presenza di un famoso allenatore di atletica, Tom Tellez.
Nel 1980 si qualifica per partecipare alle Olimpiadi di Mosca come componente della staffetta 4×100 ma il boicottaggio deciso dagli Usa in piena Guerra Fredda gli costò la partecipazione.

https://www.youtube.com/watch?v=03hMTVK_5Jo

Los Angeles, il figlio del vento…

Quattro anni dopo tocca agli americani organizzare l’evento olimpico. A distanza di 48 anni dalle imprese del leggendario Jesse Owens, nelle olimpiadi di Berlino del 1936 davanti agli occhi di Hitler, un altro figlio della nera America eguagliava il primato di vincere 4 medaglie d’oro nelle discipline simbolo dell’atletica: 100 metri, 200 metri, salto in lungo e staffetta 4×100. I risultati di Carl Lewis gli fecero guadagnare l’appellativo de il figlio del vento.

Il record mondiale sui 100 metri

Nella specialità regina dell’atletica, i 100 metri piani, Carl Lewis duellò negli anni con il connazionale Leroy Burrell. Ai Mondiale di Tokyo ’91, con 9″86, il trentenne dell’Alabama segna il record mondiale.

Le altre medaglie olimpiche

A Seul 1988, Lewis domina il salto in lungo, arriva secondo sui 200 e, dopo la squalifica di Ben Johnson per doping, gli viene attribuito l’oro sui 100 metri.
A Barcellona, quattro anni dopo, ancora oro nel salto in lungo e nella staffetta.
A Atlanta, infine, a 35 anni, il quarto oro nel salto in lungo!

ultimo aggiornamento: 01-07-2020

X