Il leader della Lega Matteo Salvini riapre il caso Gregoretti puntando il dito contro Palazzo Chigi e il Presidente del Consiglio Conte: “Ritardo significativo”.

Matteo Salvini contro Palazzo Chigi per il caso Gregoretti. Nel pieno dell’emergenza migranti il leader della Lega torna ad attaccare il governo questa volta per il caso della nave Gregoretti. Salvini afferma di aver richiesto a Palazzo Chigi – da più di due mesi – la trasmissione degli atti sul caso della nave. E in questi due mesi di tempo, sostiene l’ex ministro dell’Interno, non sarebbe mai arrivata una risposta.

Caso Gregoretti, Salvini: “Da più di due mesi il mio avvocato attende che Palazzo Chigi trasmetta gli atti in suo possesso”

Salvini punta il dito contro Palazzo Chigi e quindi contro il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte facendo riferimento al presunto caso di conflitto di interessi e abuso di ufficio per quanto riguarda il caso Retelit.

“Da più di due mesi il mio avvocato attende che Palazzo Chigi trasmetta gli atti in suo possesso sul caso Gregoretti: un ritardo così significativo, dal 25 maggio a oggi, potrebbe far pensare che voglia nascondere qualcosa. Magari perché nelle carte è confermato il ruolo attivo di tutto il governo. Ma forse il premier è solo impegnato ad approfondire il caso-Retelit dopo la sentenza del Tar che conferma di fatto il conflitto di interessi di Conte e che potrebbe far scattare un’indagine per abuso d’ufficio a suo carico. Guarda caso è il reato che il governo sta cercando di svuotare, mentre non si parla più di riforma del Csm”.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

La ricostruzione

L’ANSA, che ha cercato conferme sulla ricostruzione di Salvini, afferma, consultate le fonti a disposizione, che in realtà lo scorso 3 luglio da Palazzo Chigi sarebbero stati inviati i documenti richiesti dalla difesa di Matteo Salvini.

Emergenza migranti, scontro sullo Ius culturae

Intanto nel pieno dell’emergenza migranti si accende lo scontro nella maggioranza sullo Ius culturae, rilanciato dal Partito democratico. Il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi ha cestinato la richiesta parlando di una proposta inopportuna e intempestiva.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
caso gregoretti evidenza Matteo Salvini politica primo piano Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 03-08-2020


Dl agosto, bonus per i pagamenti con il Pos

Conte rompe il silenzio sui migranti, “Non possiamo tollerare che si entri in modo irregolare”