Esplode il caso Rixi e il governo si spacca

Caso Rixi, il Movimento Cinque Stelle chiede le dimissioni in caso di condanna ma per la Lega deve rimanere al suo posto.

Lega e Movimento Cinque Stelle si dividono sul caso Rixi Per i pentastellati, in caso di condanna, il sottosegretario deve dimettersi, per il Carroccio invece resta intoccabile.

Non si abbassa la tensione al governo dopo le elezioni europee. Se molti speravano che gli screzi pre-elettorali si sarebbero esauriti il 26 maggio, la realtà dei fatti parla di due realtà politiche estremamente distanti tra loro e difficili da far convivere.

Giuseppe Conte Matteo Salvini Luigi Di Maio
Roma 05/06/2018 – Senato della Repubblica voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte-Luigi Di Maio-Matteo Salvini

Buffagni (M5S) sul caso Rixi: Se la Lega vuole far saltare il contratto di governo lo dica chiaramente

Dal Movimento Cinque Stelle arriva chiara la richiesta di dimissioni di Rixi nel caso in cui il sottosegretario leghista ai trasporti venga condannato per le spese pazze della Regione Liguria.

Mi auguro che Rixi venga assolto. Se, però questo non dovesse accadere voglio ricordare ai nostri alleati che c’è un contratto di governo da rispettare dove c’è scritto chiaramente cosa si deve fare. Se non lo vogliono rispettare e farlo saltare lo dicano chiaramente e se ne assumano la piena responsabilità”, ha dichiarato Buffagni (M5S).

Della stessa idea anche Paragone: “Se viene condannato Rixi deve dimettersi […]. Se abbiamo chiesto e ottenuto che Siri facesse un passo e indietro non vedo perché Rixi da condannato non debba farlo“.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio

Romeo (Lega): Il sottosegretario ai Trasporti sta al suo posto

Decisamente di diverso avviso invece gli esponenti del Carroccio, che hanno fatto sapere che il sottosegretario resterà al suo posto anche in caso di condanna.

Ci aspettiamo qualcosa di positivo, perché confidiamo nella giustizia. Ma anche nell’eventualità di una condanna il sottosegretario ai Trasporti sta al suo posto“, ha dichiarato Massimiliano Romeo.

ultimo aggiornamento: 29-05-2019

X