Caso Sea Watch, Fabio Fazio critica la politica di Matteo Salvini: “Che mondo stiamo immaginando? L’esclusione costruisce odio e rancore”.

Caso Sea Watch, Fabio Fazio contro Matteo Salvini. L’arresto di Carola Rackete, comandante della nave dell’Ong, ha creato una polemica che ha coinvolto tutti, cittadini, politici e personaggi dello spettacolo. Anche il conduttore di Che tempo che fa è intervenuto sulla vicenda con un tweet di critica contro la politica del Ministro dell’Interno.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Sea Watch, Fabio Fazio contro Matteo Salvini: “Ma che mondo stiamo immaginando? L’esclusione costruisce solo odio e rancore”

L’arresto di Carola Rackete, l’idea del muro sul confine in Friuli… Ma che mondo stiamo immaginando? L’esclusione costruisce solo odio e rancore“, ha scritto Fabio Fazio sulla propria pagina Twitter chiarendo senza indugi la sua posizione.

Tra il Capitano e la Capitana il presentatore ha scelto la seconda. Come fatto in realtà da moltissime persone visto che l’hashtag #freecarola è diventato in poco tempo virale e nella top ten della trending topic.

Di seguito il tweet di Fabio Fazio sul caso Sea Watch e sull’ipotesi della costruzione di un muro al confine con la Slovenia.

Anche Haether Parisi dalla parte di Carola Rackete

Anche Haether Parisi ha preso le parti di Carola Rackete sollevando una riflessione, o meglio una discussione, di tipo sociale sulle offese urlate alla comandante al momento del suo arresto.

“La storia andrebbe scritta da capitani che salvano #CarolaRackete non da capitani che affondano. E dovremmo chiederci perché le offese agli uomini (stronzo studia merda) siano diverse da quelle alle donne (lesbica da stuprare cagna)“.

Di seguito il tweet della Parisi

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 01-07-2019


Migranti, la Lega pensa ad un muro a Est ma è scontro con M5s

La verità di Carola: “Temevo che i migranti si suicidassero”