Celibato dei preti, scontro al Vaticano. Sarah: "Ratzinger sapeva"

Celibato dei preti, scontro al Vaticano. Il cardinale Sarah: “Ratzinger sapeva”

Celibato dei preti, scontro al Vaticano. Il cardinale Sarah attacca Ratzinger: “Sapeva che il nostro progetto sarebbe diventato un libro”.

CITTA’ DEL VATICANO – Celibato dei preti, scontro al Vaticano. In una nota il cardinale Sarah attacca durante Benedetto XVI: “Affermo solennemente che Ratzinger sapeva che il nostro progetto avrebbe preso la forma di un libro. Posso dire che abbiamo scambiato più bozze per stabilire le correzioni”.

La nota è arrivata poche ore dopo le indiscrezioni dei media sulla pubblicazione degli appunti del celibato dei preti all’insaputa di Papa Benedetto XVI.

Il cardinale Sarah: “Mia obbedienza filiale a Papa Francesco assoluta”

Nel tweet il cardinale Sarah ha voluto ribadire la sua “obbedienza filiale a Papa Francesco”. “Molti – ha scritto il monsignore – vogliono mettermi in contrasto con il Santo Padre ma non ci riusciranno. Il mio attaccamento a Benedetto XVI rimane intatto come la mia obbedienza filiale all’attuale Pontefice. Perdono sinceramente tutti coloro che mi calunniano“.

Il cardinale, inoltre, ha parlato anche di incontri con il Papa emerito per la redazione e l’uscita del libro. Una vicenda che molto presto potrebbe avere ulteriori novità con il Vaticano in un vero e proprio caos.

Papa Benedetto XVI Joseph Aloisius Ratzinger
Papa Benedetto XVI Joseph Aloisius Ratzinger

Vaticano nel caos sul celibato dei preti

La possibilità dell’eliminazione del celibato dei preti nei Paesi dove c’è carenza di sacerdoti ha aperto una discussione all’interno del Vaticano. Il Papa emerito Ratzinger ha difeso l’attuale legge andando contro Bergoglio.

Una vicenda in continua evoluzione con il cardinale Sarah che ha smentito le ultime indiscrezioni sull’uscita del libro all’insaputa di Benedetto XVI. Il monsignore ha ribadito che Ratzinger era a conoscenza dell’esistenza degli appunti sul celibato dei preti e di conseguenza della pubblicazione di questo lavoro. Un nuovo caso (dopo quello della pedofilia) è pronto a travolgere il Vaticano e in particolare Papa Francesco nel mirino del suo predecessore.

ultimo aggiornamento: 14-01-2020

X