Pedofilia, processo Preynat: rapporti con 5 bambini a settimana

Pedofilia nella Chiesa, l’ammissione di Preynat: rapporti con 4 o 5 bambini a settimana

Francia, pedofilia nella Chiesa. Preynat ammette davanti ai giudici: rapporti con quattro o cinque bambini in una settimana.

Pedofilia nella Chiesa, Bernard Preynat torna a parlare degli abusi sui bambini. L’ex parroco, a processo per pedofilia, ha ammesso di aver avuto rapporti con bambini.

Pedofilia nella Chiesa, Preynat: Rapporti con quattro o cinque bambini a settimana

Alla presenza dei giudici, Bernard Preynat ha ammesso le proprie colpe assumendosi le proprie responsabilità per quanto accaduto tra il 1971 e il 1991, quando avrebbe avuto rapporti con minori. Alla sbarra con l’accusa di pedofilia, l’ex parroco ha ammesso che per venti anni nel fine settimana aveva rapporti con i bambini durante i campi. Con estrema lucidità l’ex prelato ha fatto anche i numeri di questa tragedia, rivelando che in una settimana poteva avere rapporti con quattro o cinque bambini. Una tragedia.

“Per me, all’epoca, non si trattava di aggressioni sessuali, ma di carezze, di coccole. Mi sbagliavo. Ciò che me lo ha fatto capire sono state le accuse delle vittime”, ha dichiarato Preynat in Aula come riportato dall‘Ansa.

Vaticano
Vaticano

Il caso di Preynat, emblema degli abusi nella chiesa francese

I casi imputati all’ex parroco sono avvenuti tra il 1971 e il 1991. Sulle spalle dell’ex parroco pesano decine di accuse per casi di molestie o abusi sessuali. A sporgere denuncia sono stati gli scout che frequentavano la sua chiesa. Preynat rischia dieci anni di reclusione.

Il caso getta una nuova ombra sulla chiesa francese e ha assunto una rilevanza internazionale che lambisce inevitabilmente anche il Vaticano. Sin dall’inizio del suo pontificato Bergoglio ha dichiarato guerra al grande male che affligge la Chiesa iniziando una campagna contro i preti pedofili e il silenzio che circonda gli episodi di violenza.

ultimo aggiornamento: 15-01-2020

X