Champions League, nuova rimonta dell’Ajax. De Ligt elimina la Juventus

La sintesi e il tabellino di Juventus-Ajax 1-2: allo Stadium van de Beek e de Ligt firmano la rimonta dei Lancieri. Bianconeri eliminati.

TORINO – Il cammino della Juventus in Champions League si ferma ai quarti di finale. Nella sfida di ritorno i bianconeri vengono battuti allo Stadium 2-1 dall’Ajax e devono dire addio ai sogni di gloria. Successo fondamentale, invece, per i Lancieri che continuano ad inseguire il titolo.

La sintesi di Juventus-Ajax 1-2

Parte forte la Juventus che nel primo tempo cerca di fare la partita. La prima chance capita al 6′ quando Onana nel rinviare prende Emre Can. Per sua fortuna la sfera termina fuori. I bianconeri padroni del match anche se non creano grandi occasioni dalle parti del portiere avversaria chiamato in causa solo da un tiro di Dybala. Anzi la squadra di Allegri rischia al 21′ ma van de Beek da buona posizione manda alta.

CR7 la sblocca – L’equilibrio viene rotto al 29′. Sugli sviluppi di un corner disattenzione della difesa olandese e Cristiano Ronaldo tutto solo non sbaglia. Il portoghese ha poco dopo un’altra chance ma la sua conclusione questa volta è imprecisa.

Van de Beek pareggia – Come successo nella sfida di andata l’Ajax non demorde e trova il pari con van de Beek. Il centrocampista raccoglie un tiro strozzato di un suo compagno e riporta il match in equilibrio. Si va a riposo sul risultato di 1-1.

Dominio Ajax – Nella ripresa la Juventus non entra in campo e l’Ajax domina il match. Subito una chance per Ziyech ma Szczesny con un miracolo dice no al talento marocchino. I lancieri chiamano in causa il portiere polacco pochi minuti dopo con van de Beek. Cerca una reazione la squadra di Allegri. Kean controlla e scarica il destro, palla a lato. Un sussulto che non interrompe il forcing degli ospiti che vanno vicini al vantaggio in due occasioni ma prima Pjanic e poi l’altruismo di Ziyech non permettono al risultato di cambiare.

Il meritato vantaggio arriva al 68′. Sugli sviluppi di un corner stacco imperioso di de Ligt e palla in rete. La Juventus fatica a reagire e si espone ai contropiedi avversari con Neres che da due passi colpisce male il pallone graziando i bianconeri. Gli ospiti nel finale trovano anche il tris con Ziyech ma il gol viene annullato per fuorigioco. Negli ultimi minuti da segnalare un possibile tocco con la mano in area di rigore olandese ma dal replay forse il pallone colpisce prima il corpo. L’Ajax meritatamente va in semifinale mentre i bianconeri devono dire addio al sogno Europa.

Juventus-Ajax
Emre Can in azione (fonte foto https://twitter.com/juventusfc)

Il tabellino di Juventus-Ajax 1-2

Marcatori: 29′ Cristiano Ronaldo (J), 34′ van de Beek (A), 68′ de Ligt (A)

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (65′ Joao Cancelo), Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (81′ Bentancur), Dybala (46′ Kean), Cristiano Ronaldo. A disp. Pinsoglio, Khedira, Spinazzola, Barzagli. All. Allegri

Ajax (4-2-3-1): Onana; Veltman, de Ligt, Blind, Mazraoui (12′ Sinkgraven; 82′ Magallan); Schone, de Jong; Ziyech (88′ Huntelaar), van de Beek, Neres; Tadic. A disp. Bruno Varela, Dolberg, de Wit, Ekkelenkamp. All. ter Hag

Arbitro: Sig. Clement Turpin (Francia)

Note: Ammoniti: Emre Can, Cristiano Ronaldo (J). Angoli: 4-5 per l’Ajax. Recupero: 5′ p.t.; 3′ s.t.

fonte foto copertina https://twitter.com/AFCAjax

ultimo aggiornamento: 17-04-2019

X