Atalanta-Shakhtar Donetsk, Gasperini: Partita importante"

Atalanta-Shakhtar Donetsk, Gasperini: “Partita importante”

La conferenza stampa di Gian Piero Gasperini alla vigilia di Atalanta-Shakhtar Donetsk: “Vogliamo i tre punti. Gomez non al meglio”.

MILANO – La conferenza stampa di Gian Piero Gasperini alla vigilia di Atalanta-Shakhtar Donetsk. Il tecnico della Dea ha presentato la delicata sfida contro gli ucraini: “Loro hanno giocatori di valori e non lo scopro sicuramente io. Sono abituati a giocare queste partite ma noi dobbiamo imparare in fretta. Anche per noi è un esame importante perché voglio capire a che punto siamo arrivati. Abbiamo bisogno di punto e può essere una giornata storica“.

Atalanta-Shakhtar Donetsk, la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini

Nessun problema di formazione per Gasperini: “Ho la rosa completa a disposizione. Muriel a disposizione mentre Gomez è ancora in dubbio. Domani non ci sarà turnover ma in campo scenderà la formazione migliore per cercare di conquistare i tre punti. Stiamo parlando di partite di alto livello. Ho una rosa con almeno 16 titolari, c’è una normale alternanza dovuta alle diverse partite che stiamo giocando in modo ravvicinato”.

Il tecnico non teme l’effetto San Siro: “Il campo per noi potrebbe essere un punto di forza visto che ci saranno diversi tifosi bergamaschi. Ci siamo conquistati credibilità e non abbiamo paura di nessuno”.

Sassuolo-Atalanta
fonte foto https://www.facebook.com/atalantabc/

Atalanta-Shakhtar Donetsk, la conferenza stampa di Duvan Zapata

Al fianco di Gasperini c’era Duvan Zapata: “La stiamo preparando come le altre partite. Speriamo di riuscire a sviluppare il nostro gioco anche se sarà una partita molto difficile. Ma in campionato abbiamo dimostrato di avere la giusta mentalità“.

L’attaccante colombiano crede di avere ampi margini di miglioramento: “Non sono ancora al top della condizione e posso ancora crescere. E’ merito del mister che ha avuto pazienza. Ho capito tutti i concetti che per me erano nuovi. Poi le cose sono arrivate anche grazie al lavoro. Io penso che questo sia frutto del lavoro e della continuità nelle ultime due stagioni. Ora dobbiamo pensare a domani e sfruttare le occasioni“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/atalantabc/

ultimo aggiornamento: 30-09-2019

X