Champions League, i risultati di mercoledì 25 novembre. L’Atalanta vince a Liverpool. Nuova sconfitta per l’Inter.

ROMA – Champions League, i risultati di mercoledì 25 novembre. Colpo dell’Atalanta che ha vinto a Liverpool. La Dea sale a sette punti in classifica come l’Ajax. I Lanceri hanno battuto il Midtjylland. Sconfitta, invece, per l’Inter contro il Real Madrid. Un k.o. che complica il discorso dei nerazzurri anche per il poker del Monchengladbach allo Shakhtar.

Le altre partite – Il Bayern batte il Salisburgo e ottiene il pass. Pari, invece, tra Atletico Madrid e Lokomovic. Vittorie esterne di City e Porto.

Champions League, i risultati di mercoledì 25 novembre

Di seguito i risultati delle italiane in Champions League di mercoledì 25 novembre, sfide valide per la quarta giornata della competizione. (Risultati e classifiche)

Inter-Real Madrid 0-2
Liverpool-Atalanta 0-2

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Champions League
Champions League

Champions League, Inter-Real Madrid 0-2: nerazzurri ancora k.o.

Inter-Real Madrid 0-2

Marcatori: 7′ rig. Hazardi E., 59′ Rodrygo

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni (46′ D’Ambrosio); Hakimi (64′ Sanchez A.), Vidal, Gagliardini (79′ Sensi), Young; Barella; Lukaku R. (86′ Eriksen), Lautaro Martinez (46′ Perisic). All. Conte

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Kroos, Odegaard (59′ Casemiro); Asensio, Mariano (60′ Rodrygo), Hazard E. (78′ Vinicius). All. Zidane

Arbitro: Sig. Anthony Taylor (Inghilterra)

Note: Ammoniti: Barella (I). Espulso: al 33′ Vidal per doppia ammonizione. Angoli: 2-6 per il Real Madrid. Recupero: 2′ p.t.; 2′ s.t.

Il Real passa in vantaggio al 7′. Dal dischetto Hazard batte Handanovic. Dopo il vantaggio, fatica l’Inter a reagire e i Blancos vanno vicini al raddoppio con Lucas Vazquez, palla sul palo. Ancora spagnoli pericolosi con Hazard prima di ritrovarsi in superiorità numerica per il rosso a Vidal.

Nella ripresa i nerazzurri provano a spingere e si espongono al contropiede. Cross di Vazquez e sul secondo palo Rodrygo realizza il 2-0. L’Inter prova a reagire con Perisic, Courtois risponde presente. Al triplice fischio ad esultare è il Real Madrid. Una sconfitta che complica il cammino dei nerazzurri.

Champions League, Liverpool-Atalanta 0-2: colpo della ‘Dea’

Liverpool-Atalanta 0-2

Marcatori: 60′ Ilicic, 64′ Gosens

Liverpool (4-3-3): Alisson; Williams M., Williams R., Matip (85′ Minamino), Tsimikas (61′ Robertson); Jones, Milner, Wijnaldum (61′ Fabinho); Salah (61′ Firmino), Origi (61′ Diogo Jota), Mané. All. Klopp

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (75′ Mojica); Pessina (84′ Miranchuk); Ilicic (70′ Zapata D.), Gomez A. All. Gasperini

Arbitro: Sig. Carlos Del Cerro Grande (Spagna)

Note: Ammoniti: Tsimikas (L); de Roon (A). Angoli: 2-2. Recupero: 1′ p.t.; 2′ s.t.

Parte bene l’Atalanta. Sono diverse le occasioni create nei primi minuti dall’Atalanta, ma Gosens e Gomez non riescono a sbloccare il risultato. Per vedere il Liverpool in avanti bisogna aspetta il 44′: conclusione imprecisa di Salah.

L’Atalanta trova il gol nella ripresa. Magia di Gomez per Ilicic, lo sloveno in spaccata batte il portiere avversario. Il Liverpool prova a reagire, ma è l’Atalanta a trovare il raddoppio. Colpo di testa di Hateboer e Gosens tutto solo fredda Alisson. Non succede più nulla. L’Atalanta vince a Liverpool e avvicina la qualificazione.

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 26-11-2020


Diego Armando Maradona, 60 anni di Storia del Calcio

Napoli in lutto per Diego, il sindaco: “Intitoliamogli lo stadio”