Champions League, i risultati di mercoledì 2 dicembre. Tris della Juventus alla Dinamo Kiev. La Lazio pareggia a Dortmund.

ROMA – Champions League, i risultati di mercoledì 2 dicembre. La Juventus vince 3-0 contro la Dinamo Kiev. 1-1 tra Lazio e Borussia Dortmund.

Champions League, i risultati di mercoledì 2 dicembre

Di seguito i risultati delle italiane impegnate in Champions League di mercoledì 2 dicembre, sfide valide per la quinta giornata di campionato. (I risultati e le classifiche)

Borussia Dortmund-Lazio 1-1
Juventus-Dinamo Kiev 3-0

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Champions League
Champions League

Champions League, Borussia Dortmund-Lazio 1-1: Immobile risponde a Guerreiro

Borussia Dortmund-Lazio 1-1

Marcatori: 45’+1 Guerreiro (B), 67′ rig. Immobile (L)

Borussia Dortmund (3-4-3): Burki; Piszczek, Hummels, Akanji; Morey, Bellingham (88′ Witsel), Delaney, Guerreiro (62′ Schulz); Reyna, Reus (75′ Sancho), Hazard T. (76′ Brandt). All. Favre

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic S. (79′ Caicedo), Lucas Leiva (69′ Akpa Akpro), Luis Alberto (80′ Escalante), Fares (69′ Lazzari M.); Immobile, Correa (70′ Pereira A.). All. Inzaghi S.

Arbitro: Sig. Antonio Mateu Lahoz (Spagna)

Note: Recupero: 1-6 per la Lazio. Recupero: 1′ p.t.; 4′ s.t.

Primo tempo equilibrato. Parte bene la Lazio con due occasioni con Acerbi e Correa. Il Borussia reagisce con Reus, palla di poco fuori. Il match si sblocca a fine primo tempo. Guerreiro tutto solo non sbaglia davanti a Reina.

Nella ripresa ci prova Luis Alberto, ma è il Borussia Dortmund a rendersi pericoloso con Reyna, il portiere avversario si salva in qualche modo. Immobile impegna Burki poco dopo. E’ il numero 17 a pareggiare i conti. Fallo su Milinkovic-Savic e dal dischetto Immobile spiazza Burki. Prova a reagire la squadra di casa con Schultz e Delaney, palla fuori. Nel finale una doppia chance per gli ospiti. Burki reattivo su Immobile e Pereira. Un punto che consente ai biancocelesti di avere due risultati su tre a disposizione contro il Brugge per la qualificazione.

Champions League, Juventus-Dinamo Kiev 3-0: tris bianconero allo ‘Stadium’

Juventus-Dinamo Kiev 3-0

Marcatori: 21′ Chiesa, 58′ Cristiano Ronaldo, 66′ Morata

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; de Ligt, Bonucci (62′ Danilo), Demiral (69′ Dragusin); Chiesa (76′ Kulusevski), Bentancur (76′ Arthur), McKennie, Alex Sandro; Ramsey (62′ Bernardeschi); Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

Dinamo Kiev (4-3-3): Bushchan; Kedziora, Popov, Zabarnyi, Mykolenko (84′ Mykolenko); Sydorchuk, Shepeliev (72′ Garmash), Shaparenko; Tsygankov (90’+2 Lednev), Verbic (73′ Supryaga), Rodrigues (73′ de Pena). All. Lucescu

Arbitro: Sig. Stephanie Frappart (Francia)

Note: Ammoniti: Bentancur (J); Zabarnyi (D). Angoli: 8-5 per la Juventus. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Parte bene la Juventus che ha subito una chance con Chiesa, il portiere avversario si salva in qualche modo. Bushchan protagonista ancora su McKennie e Morata. Non è perfetto, però, al 21′ sul colpo di testa di Chiesa che porta in vantaggio la Juventus.

Nella ripresa la Juventus controlla il match e si rende pericolosa con la conclusione di Ronaldo. Proprio il portoghese raddoppia al 58′. Morata vince il rimpallo con il portiere avversario. La palla finisce sui piedi di CR7 che appoggia la sfera in rete. I bianconeri trovano anche il tris. Chiesa trova Morata e 3-0. Non succede più nulla fine al triplice fischio. I bianconeri conquistano la vittoria.

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 03-12-2020


Foggia, incendiata la porta della casa dell’ex capitano Gentile. Il sindaco: “Non possiamo restare in silenzio”

Roma-Young Boys, Fonseca: “Nessuna sfuriata di Friedkin”