Charles Webb è morto all’età di 81 anni. L’autore de ‘Il Laureato’ si è spento nel Sussex lo scorso 16 giugno.

LONDRA (INGHILTERRA) – Cultura in lutto. E’ morto all’età di 81 anni Charles Webb, conosciuto da tutti per essere l’autore de Il Laureato. La scomparsa dello scrittore è avvenuta nel Sussex all’età di 81 anni lo scorso 16 giugno ma la notizia è stata data dalla famiglia solo qualche giorno dopo.

Una scomparsa che lascia un vuoto incolmabile nel mondo della cultura internazionale visto che dalla sua penna è nato uno dei film più conosciuti in tutto il mondo come proprio Il Laureato.

Chi era Charles Webb

Nato a San Francisco il 9 giugno 1939, Charles Webb si è trasferito sin da piccolo a Los Angeles con la sua famiglia benestante. Una vita che sembra essere già scritta anche se alla fine l’autore ha deciso di rifiutare i privilegi e continuare per la sua strada.

Una laurea in Letteratura, una borsa di studio in scrittura creativa e nel 1963 la pubblicazione de Il Laureato, il libro che è stato ispirazione del film di Dustin Hoffmann. Un’opera che lo ha fatto conoscere in tutto il mondo. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nel mondo della cultura internazionale.

Il Laureato
fonte foto https://www.facebook.com/TheGraduateMovie/

Charles Webb morto

La morte di Charles Webb è avvenuta il 16 giugno ma la famiglia lo ha reso noto solo qualche giorno dopo. Massimo riserbo sulle cause del decesso dell’autore con molte persone che sono andate a salutarlo per l’ultima volta.

Il suo nome resterà per sempre legato a Il Laureato, un’opera che è diventata famosa in tutto il mondo grazie al film. E in futuro proprio questa pellicola renderà immortale l’autore americano che negli ultimi anni si era trasferito in Inghilterra e precisamente nel Sussex, dove è morto all’età di 81 anni circondato dall’affetto dei suoi cari.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/TheGraduateMovie/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Charles Webb cronaca il laureato letteratura

ultimo aggiornamento: 22-06-2020


Coronavirus, uno studio del ‘San Matteo’ di Pavia: “I debolmente positivi non infettano”

E’ morto Joel Schumacher, regista di ‘Batman’