Che cos’è un sarcoma? La definizione, i sintomi e la terapia

Che cos’è il sarcoma, quali sono i sintomi e come intervenire. Tutte le informazioni sul tumore maligno che attacca i tessuti di sostegno dell’organismo.

Dopo l’indiscrezione lanciata da Paolo Madron su Lettera43.it, secondo il quale a Sergio Marchionne era stato diagnosticato un sarcoma alla spalla, in molti si sono domandati cosa sia un sarcoma, come riconoscerlo in base ai sintomi e come curarlo.

Che cos’è un sarcoma?

Il sarcoma è un tumore maligno che attacca i tessuti di sostegno dell’organismo.  Si tratta di una patologia molto rara che porta metastasi per via ematica. Si riscontra nella maggior parte dei casi nei polmoni, nel fegato e nelle ossa. I sarcomi quindi non derivano dai tumori ma nascono come tali. I sarcomi possono colpire persone di tutte le età, anche se le statistiche dimostrano che la maggior parte dei casi riguarda persone che hanno superato i cinquant’anni. Discorso diverso invece per i sarcomi alle ossa, che colpiscono persone anche di età inferiore ai trentacinque anni.

Al momento non è possibile prevenire la formazione dei sarcomi. L’unica azione preventiva è quella della diagnosi genetica che studia e rivela le sindrome ereditarie e quindi la predisposizione di un individuo a una determinata malattia.

I sintomi del sarcoma

I sintomi del sarcoma sono dati da un forte dolore della zona interessata e dalla presenza di una tumefazione sulla parte esterna. Di fatto un livido. Se la formazione del sarcoma è situata invece in profondità, ai dolori possono seguire perdite di sangue. In questo caso è consigliabile sottoporsi a un’ecografia. Nel caso in cui l’esame non scioglie tutti i dubbi, si procede solitamente con una risonanza magnetica e/o una biopsia per analizzare il tessuto della parte interessata.

sarcoma
Fonte foto: https://www.facebook.com/ncoyshosteo/

Sarcoma: la terapia

Come nel caso dei tumori, il procedimento medico prevede, qualora sia ritenuto necessario, un intervento chirurgico per l’asportazione della massa e uno o più cicli di chemioterapia e/o radioterapia. Segue un periodo di controllo costante per monitorare la situazione per prevenire il rischio di nuove formazioni.

Fonte foto: https://www.facebook.com/ncoyshosteo/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-07-2018

Nicolò Olia

X