Che scuola hanno hanno fatto Matteo Salvini e Luigi Di Maio, i politici del governo del cambiamento. La maturità dei due vicepremier italiani.

In occasione dell’esame di maturità 2019, andiamo alla scoperta di alcune curiosità a tema che riguardano i personaggi famosi. Ci concentriamo sui politici del cambiamento. Anche loro ovviamente hanno sostenuto l’esame di maturità e da lì hanno iniziato a muovere i primi veri passi verso il futuro. Che scuola ha fatto Matteo Salvini? E che scuola ha fatto Luigi di Maio?

Lauigi Di Maio e Matteo Salvini
Roma 01/06/2018 – giuramento Governo Italiano / foto Insidefoto/Image nella foto: Luigi Di Maio-Matteo Salvini

Che scuola ha fatto Matteo Salvini?

Leader indiscusso della Lega e per molti uno degli uomini politici più influenti del 2018, Matteo Salvini si è diplomato al Liceo Classico nel 1992. Ha frequentato il Manzoni, dove ha coltivato la passione per le Materie Umanistiche e per la Storia.

Dopo gli studi superiori si iscrive all’Università alla Facoltà di Scienze Storiche, poi inizia la carriera da giornalista prima di iniziare il suo cammino nel mondo della politica.

Che scuola ha fatto Luigi Di Maio?

Il leader del Movimento Cinque Stelle e vicepremier nel governo guidato da Giuseppe Conte ha frequentato il Liceo Classico Vittorio Imbriani. L’anno del suo esame di Maturità è il 2004.

Già negli anni delle superiori inizia la sua attività politica. Muove i primi passi difendendo i diritti degli studenti, costretti ad andare in una scuola fatiscente e pericolante. Inizia da lì, da quelle prime ed adolescenziali battaglie il suo desiderio di cambiare l’Italia. Nasceva in quella scuola, ma nessuno ancora lo sapeva, il cuore e il motore del Movimento Cinque Stelle che sarebbe poi arrivato al governo.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Incontro tra Salvini e Di Maio a Palazzo Chigi: il punto sul futuro del governo

Il Pd porta a scuola l’ora di arabo pagata dal Comune. La Lega attacca