L’Everton era stato esortato in parlamento a porre fine a tutti i legami con Usmanov, che detiene società russe come USM, Megafon e Yota.

L’Everton attraverso un comunicato ufficiale aveva espresso così la sua posizione sulla guerra Ucraina-Russia: “Tutti all’Everton rimangono scioccati e rattristati dagli eventi spaventosi che si stanno svolgendo in Ucraina. Questa tragica situazione deve finire al più presto e ogni ulteriore perdita di vite umane deve essere evitata. I giocatori, lo staff tecnico e tutti coloro che lavorano all’Everton stanno fornendo pieno supporto al nostro giocatore Vitalii Mykolenko e alla sua famiglia e continueranno a farlo”.

Aggiungendo: “di aver sospeso con effetto immediato tutti gli accordi di sponsorizzazione commerciale con le società russe USM, Megafon e Yota”. Si tratta di società che appartengono al miliardario russo Alisher Usmanov. Già noto nel mondo del calcio per essere stato uno dei principali azionisti dell’Arsenal fino al 2018.

Pallone Serie A
Pallone

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La situazione

Martedì l’Everton era stato esortato in parlamento a porre fine a tutti i legami con Usmanov. Che ha visto i suoi beni congelati dall’Unione europea a causa degli stretti legami con Vladimir Putin. Il deputato laburista Chris Bryant aveva dichiarato: “Alisher Usmanov è già stato sanzionato dall’Ue ma non ancora dal Regno Unito. Ma sospetto che sarà presto nella lista del Regno Unito e l’Everton dovrebbe tagliare i legami con lui”.

In conclusione in una dichiarazione a The Times, anche la parlamentare laburista Margaret Hodge aveva chiesto al club inglese di agire rapidamente. “Alisher Usmanov è un oligarca miliardario che potrebbe avere stretti legami con il governo russo. Proprio come Londra è diventata la casa del denaro sporco negli ultimi decenni, il calcio si è arricchito grazie al denaro straniero. Ma ora, sulla scia della barbara invasione dell’Ucraina, basta. Dobbiamo cacciare dal calcio i soldi legati alla Russia. Mi aspetto pienamente che l’Everton faccia la cosa giusta e tronchi tutti i legami con Usmanov”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 08-03-2022


Champions League, ottavi di finale: ecco le partite in programma

Juventus, Rugani: “Mi trovo molto bene con De Ligt, è un grande”