Alexander Stubb è politico ed ex premier finlandese, vice ministro della banca europea degli investimenti.

Da una formazione accademica americana-finlandese, Alexander Stubb ha una lunga carriera preceduta da studi in scienze politiche internazionali. Dopo essere stato al Parlamento Europeo, è stato primo ministro al Governo Finlandese. Tra interessi personali pubblicati sui social e una versione di sé professionale, la sua attività politica è nota a livello internazionale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Alexander Stubb: biografia

Cai-Göran Alexander Stubb è nato ad Helsinki, Finlandia, il 1° aprile del 1968.

Si è diplomato nell’86 alla Mainland High School a Daytona Beach in Florida e due anni dopo prende anche il diploma alla Gymnasiet Lärkan di Helsinki. Partecipa al servizio militare e in seguito vince una borsa di studio della Furman University nella Carolina del Sud, dove studia economia.

In seguito cambia indirizzo e studia scienze politiche, laureandosi con un Bachelor of Arts nel 1993. Nel 94 prende anche un diploma in lingua francese e civilizzazione presso l’Università Sorbona di Parigi. L’anno seguente conseguo un Master of Arts in Affari europei presso il Collegio d’Europa, in Belgio.

Alexander Stubb: carriera professionale

La sua carriera inizia nel 2004, quando in occasione delle elezioni europee viene eletto al Parlamento europeo, ottenendo 115/225 voti, come membro del Partito di Coalizione nazionale. In seguito aderisce al Gruppo del Partito Popolare Europeo, diventando in seguito uno dei rappresentanti più conosciuti.

Stubb è stato membro della Commissione sul controllo dei bilanci, vicepresidente della Commissione sul mercato e sulla protezione dei consumatori. In seguito diviene membro della Commissione sugli affari costituzionali e della delegazione della commissione sull’unione UW-Turchia, fino al 2007.

Il 1º aprile 2008 il governo finlandese lo dichiara nuovo Ministro degli Esteri, posizione che assume ufficialmente il 4 aprile e cede così il suo posto al parlamento europeo a Sirpa Pietikäinen, (l’ex-Ministro dell’Ambiente).

Negli anni successivi, fino al 2011 Stubb ricopre il ruolo di politico finlandese e si dichiara a favore dell’adesione della Finlandia alla NATO. Come Ministro degli Esteri, Stubb fu il Chairman-in-Office dell’OSCE per tutto il 2008. Periodo in cui si svolge la seconda guerra in Ossezia del Sud, l’OSCE negozia un accordo per mandare degli osservatori militari nella zona.

Nel 2014 torna alle elezioni europee come candidato con il Partito di Coalizione Nazionale, e risulta il politico più votato con 148/190 voti. Il 14 giugno diveneta il leader dello stesso partito e successore designato del primo ministro Jyrki Katainen. Il 23 giugno è quindi eletto come Primo Ministro del parlamento. L’anno successivo, in maggio, Stubb è Ministro delle Finanze e dall’1 Agosto del 2017 è vice-presidente della Banca Europea degli Investimenti ed è professore presso l’Istituto Universitario Europeo.

Alexander Stubb: vita privata

Alexander Stubb è sposato con Suzanne Innes-Stubb, avvocatessa britannica che lavora per la White & Case a Bruxelles. I due hanno vissuto in Belgio, a Genval, prima di trasferirsi a Tapiola, ad Espoo, Finlandia. Hanno una figlia di nome Emilie e un figlio di nome Oliver Johan Tubb.

Stubb ha un profilo su Twitter e uno su Instagram dove pubblica spesso post personali.

3 curiosità su di lui

  • Oltre alle sue due lingue madri, svedese e finlandese, Stubb parla inglese, francese e tedesco.
  • Ha dichiarato di essere “sempre stato dell’opinione che le cose vanno discusse apertamente e onestamente“, infatti Stubb è anche un editorialista. Ha scritto diversi articoli accademici, nove libri sull’Unione europea.
  • il suo libro Alaston totuus ja muita kirjoituksia suomalaisista ja eurooppalaisista, consiste in una raccolta di articoli pubblicati che viene diffuso anche in lingua inglese dal 2009.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-05-2022


Chi è Maurizio Belpietro: giornalista, opinionista e direttore di La Verità

Alla scoperta di Mariangela Pira, giornalista di Sky Tg24