Chi era Andrea Camilleri, il papà del commissario Montalbano

Chi è Andrea Camilleri, una delle penne più importante del nostro Paese. Dalla passione per la scrittura alla nascita di Montalbano.

ROMA – Una delle figure più influenti del nostro Paese è sicuramente Andrea Camilleri. Scrittore, docente ma anche regista, il siciliano è conosciuto in tutto il mondo per essere il papà del commissario Montalbano. Tutto quello che c’è da sapere su di lui.

Chi è Andrea Camilleri, la biografia dello scrittore siciliano

Nato il 6 settembre 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, Camilleri si trasferisce a Roma al termine degli anni di liceo. E’ proprio nella Capitale che riesce a coltivare la sua passione per la regina, tanto da entrare nell’Accademia di Arte drammatica e drammaturgica.

Contemporaneamente a questa attività, Camilleri si dedica anche alla scrittura. Una passione che lo porta prima a scrivere poesie (alcune sono state pubblicate in un antologia curata da Ungaretti) e poi romanzi. Molti di questi sono stati presi di ispirazione anche per film in televisione e al cinema.

Andrea Camilleri
Andrea Camilleri

Andrea Camilleri, il papà di Montalbano

Diversi i romanzi scritti da Camilleri ma sicuramente quelli che lo hanno fatto conoscere in tutto il mondo sono le storie riguardanti il commissario Salvo Montalbano. Racconti che hanno portato la RAI a trovare un accordo con lo scrittore per la fiction interpretata da Luca Zingaretti.

La moglie, i figli e la vita privata di Andrea Camilleri

Camilleri ha sempre cercato di tenere la sua vita privata fuori dalla luce dei riflettori, anche dopo l’esplosione del ‘fenomeno Montalbano’. I suoi successi sono dovuti anche alla moglie Rossella Dello Siesto, un punto di riferimento per lo scrittore. I due si sono spostati nel 1947 e il regista in ogni intervista ha ricordato il ruolo fondamentale che la donna ha nella sua vita. La coppia ha tre figlie.

Andrea Camilleri infarto

Il 17 giugno 2019 lo scrittore siciliano viene ricoverato a Roma per un infarto. Le sue condizioni sin da subito si presentano molto critiche con i medici che stanno facendo di tutto per salvargli la vita.

Di seguito il video con una puntata del commissario Montalbano

La morte di Camilleri

Andrea Camilleri è morto in ospedale alle otto di mattina del 17 luglio. Ricoverato l’infarto, le sue condizioni sono peggiorate nel corso delle settimane fino a compromettere le funzioni vitali dell’uomo.

ultimo aggiornamento: 17-07-2019

X