Chi è Andrea Orlando, il ministro del Lavoro del nuovo governo Draghi e vicesegretario del Partito Democratico.

ROMA – Andrea Orlando è ministro del Lavoro del Governo Draghi. Il premier ha scelto il vicesegretario del Partito Democratico per ricoprire il ruolo che nel precedente esecutivo era di Nunzia Catalfo. Andiamo a conoscere meglio una delle figure più importanti del Nazareno.

Chi è Andrea Orlando, il curriculum del politico italiano

Nato a La Spezia l’8 febbraio 1969, Andrea Orlando si è avvicinato al mondo della politica sin da giovanissimo. Le prime esperienze con la Federazione Giovanile Comunista Italiana prima di entrare nel Partito Comunista Italiano e la conseguenze elezione nel consiglio comunale di La Spezia.

Il suo approdo nel mondo democratico della sinistra è avvenuto dopo lo scioglimento del PCI. Il nuovo secolo si è aperto con l’ingresso nella segreteria regionale. Tre anni dopo il suo arrivo a Roma chiamato da Piero Fassino. Una lunga esperienza politica che lo ha visto ricoprire il ruolo di deputati in quattro legislature di fila.

Camera dei Deputati Parlamento
Camera dei Deputati Parlamento

Andrea Orlando ministro

Il vicesegretario del Partito Democratico è stato scelto da Mario Draghi come ministro del Lavoro. Terzo incarico all’interno di un esecutivo per Orlando. Nel 2013 da Enrico Letta era stato nominato titolare del Dicastero dell’Ambiente, mentre l’anno successivo Matteo Renzi ha affidato a lui il Ministro della Giustizia.

La moglie, i figli e la vita privata di Andrea Orlando

Della vita privata del numero 2 del Partito Democratico si sa ben poco. Il ministro del Lavoro non dovrebbe essere sposato e non ha figli. Sicuramente con il passare del tempo ne sapremo di più di uno degli esponenti di peso del governo guidato da Mario Draghi.

Orlando è molto attivo anche sui social. Il suo profilo Twitter è molto seguito con l’esponente democratico che commenta attraverso post le vicende politiche.

Covid, l’aggiornamento del Piano Vaccini


Draghi accetta l’incarico, nasce il nuovo governo

Chi è Dario Franceschini