L’Italia di ciclismo riparte da Daniele Bennati. La scelta della Federazione è ricaduta sul toscano. Ecco tutto quello che c’è da sapere su di lui.

ROMA – Daniele Bennati al posto di Davide Cassani. Dopo una lunga e importante riflessione, la Federazione ha deciso di affidarsi all’esperienza dell’aretino per cercare di ottenere risultati importanti. Una lunga carriera come velocista per il toscano capace di vincere anche la classifica a punti della Vuelta 2007 e l’anno dopo al Giro d’Italia.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Chi è Daniele Bennati, la carriera del ciclista italiano

Nato ad Arezzo il 24 settembre 1980, Daniele Bennati è cresciuto a Castiglion Fiorentino con la passione del ciclismo arrivata da papà Moreno. Dopo una breva esperienza con il calcio, all’età di 10 anni il toscano è salito su una bicicletta e non l’ha più lasciata.

Diversi i successi ottenuti nelle categorie juniores prima di fare il suo esordio tra i professionisti nel 2002. Con il passare degli anni è diventato sempre più un punto di riferimento per questo sport tanto che nel 2013 Alberto Contador lo ha voluto a tutti i costi al suo fianco alla Saxo-Tinkoff. Stagioni che lo hanno visto al fianco dello spagnolo come un fido gregario.

Nel 2019 la decisione di appendere la bici al chiodo. Una breve esperienza in televisione e poi la chiamata arrivata dalla Federazione per ricoprire il ruolo di commissario tecnico. Non una esperienza sicuramente semplice, ma c’è tutta l’intenzione di arrivare a risultati importanti.

Tour de France
Tour de France

La moglie, il figlio e la vita privata di Daniele Bennati

Della vita privata del ciclista italiano sappiamo ben poco. E’ sposato ormai da diversi anni con Chiara. I due si sono conosciuti nel 1997 e da quel momento non si sono più lasciati. Sei anni dopo il matrimonio e la coppia ha anche un figlio: Francesco.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 02-11-2021


Chi è Antonio Conte

Preoccupa la malattia di Celine Dion: come sta la cantante, costretta ad annullare i concerti in programma