Scopriamo cosa si sa su Elisabetta Gualmini, membro del parlamento europeo, politologa e accademica italiana.

Elisabetta Gualmini dopo la sua formazione universitaria si dedica alla carriera accademica, ricoprendo durante il suo percorso accademico il ruolo di professoressa e titolare di diversi corsi e master, inerenti soprattutto alle Scienze Politiche. La docente Gualmini conduce però anche una carriera all’interno della politica italiana, che la porta ad essere membro del Parlamento Europeo nel 2019. Scopriamo la sua vita professionale e anche qualche curiosità.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Elisabetta Gualmini: la biografia

Elisabetta nasce nella città di Modena, il 17 maggio del 1968. Dopo gli studi scolastici presso il Liceo Muratori di Modena continua la sua formazione conseguendo la laurea con lode in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna con una tesi sulle organizzazioni complesse e nel 1996 un dottorato di ricerca in Scienza della Politica presso l’Università di Firenze.

La carriera accademica e politica di Elisabetta Gualmini

Nella seconda metà degli anni Novanta Elisabetta ricopre il ruolo di professoressa a contratto nell’Università Bocconi di Milano per il corso di Scienza dell’amministrazione e, dal 1998 diviene ricercatrice universitaria in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna. Nei primi anni del Duemila investe diversi incarichi all’interno del mondo accademico, quali direttore dei Master in Istituzioni e politiche europee e in Gestione delle risorse umane. All’Università di Bologna è professoressa ordinaria di Scienze Politiche dal 2005.

Per quattro anni, fino al 2007, dirige la Rivista Italiana di Politiche Pubbliche e dal 2012 diviene editorialista del quotidiano La Stampa. Nel 2014 viene nominata dal neo presidente Stefano Bonaccini come Vicepresidente della regione Emilia-Romagna, con deleghe regionali come assessore al welfare e per le politiche sociali. Rimane in carica fino al 2019, quando si candida durante le elezioni europee al Parlamento Europeo nella circoscrizione Italia nord occidentale. A Bruxelles è membro titolare della Commissione Lavoro e Affari sciali della Commissione Bilancio.

Elisabetta Gualmini e la vita privata

Elisabetta è sposata con il politologo e professore Salvatore Vassallo, anche deputato del Partito Democratico dal 2008 al 2013. Assieme hanno avuto due figli: Margherita e Giacomo. Non è noto a quanto ammonti l’ammontare del suo patrimonio, derivante dalla sua carriera accademica e politica.

4 curiosità sull’eurodeputata Gualmini

  • Ha un proprio sito web.
  • Gualmini è autrice di diversi libri e saggi tradotti in diverse lingue, inerenti alla politica italiana e alle politiche di welfare e sulla pubblica amministrazione europea.
  • Il suo profilo Twitter è attivo dal 2011.
  • Ha presieduto la fondazione di ricerca Istituto Carlo Cattaneo.
  • Elisabetta è attiva su Facebook.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-04-2022


Chi è Giuseppe La Venia, l’inviato speciale del Tg1

Chi è Janet Yellen, Segretario al Tesoro degli Stati Uniti