Chi è Eros Ramazzotti: tutto sul cantante nato ai bordi di periferia
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Chi è Eros Ramazzotti: tutto sul cantante nato ai bordi di periferia

Eros Ramazzotti

Cantante e musicista dal successo planetario, Eros Ramazzotti ha raccontato i sentimenti di molti nei suoi brani. Ecco tutto sulla sua vita.

Partito dai “bordi di periferia” cantati in una delle sue canzoni più celebri, Eros Ramazzotti è diventato uno dei cantanti italiani di maggior successo nel nostro Paese e all’estero. Ripercorriamo allora il suo percorso artistico e di vita, tra album di successo e la sua sfera privata.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Eros Ramazzotti: la biografia

Eros Luciano Walter Ramazzotti – questo il nome intero – è nato a Roma, il 28 ottobre 1963 (è quindi del segno zodiacale dello Scorpione), dal padre Rodolfo Ramazzotti, operaio edile con la passione per la musica, e dalla madre Raffaella Molina, casalinga.

Eros Ramazzotti
Eros Ramazzotti

Cresce con i genitori e il fratello maggiore Marco nel quartiere della periferia sud-est di Roma Cinecittà, nelle case popolari del comprensorio Lamaro. Fin da piccolo, si interessa di musica e studia così pianoforte e chitarra, insieme a due amici.

Una volta ottenuta la licenzia media, prova ad essere ammesso al Conservatorio di Roma, ma viene respinto. Decide dunque di ripiegare sull’istituto di ragioneria, ma dopo tre anni abbandona gli studi.

Capisce però in fretta di dover inquadrarsi e trovare una propria strada: la morte del suo compagno di banco Ivano in un incidente stradale a seguito dell’assunzione di eroina, è l’episodio che lo spinge ad inseguire il suo sogno nella musica.

Eros Ramazzotti: la carriera

Il primo passo fuori dalla periferia è per Eros il concorso Voci Nuove del Festival di Castrocaro, al quale partecipa nel 1981 con la canzone Rock ’80: non vince, ma inizia a farsi notare e a suonare in giro per l’Italia.

E’ il 1984 quando arriva il primo trionfo: con Terra Promessa, vince il Festival di Sanremo nella sezione ‘Nuove Proposte’ e dà inizio alla sua scalata al successo. L’anno seguente, infatti, si presenta sempre alla kermesse sanremese, ma questa volta nella categoria dei ‘Big’, e la sua canzone Una storia importante ottiene grandi risultati di vendite.

Il Festival poi lo rivince nel 1985 con la famosissima Adesso tu, che trascina al successo anche l’album Nuovi eroi, pubblicato poco dopo la partecipazione alla gara canora.

Con gli album successivi, Eros Ramazzotti inizia a salire ai vertici delle classifiche internazionali e ad esibirsi in tutto il mondo: registra, tra le varie tappe, un tutto esaurito al Radio City Music Hall di New York nel 1991. Ormai star internazionale, si esibisce agli MTV Europe Music Award di Berlino nel 1994 e al Summer Festival nel 1995, al fianco di cantanti del calibro di Elton John e Joe Cocker (per quest’ultimo scriverà peraltro il brano That’s all I need to know).

Negli anni, colleziona collaborazioni con i maggiori artisti italiani (Giorgia, Gianni Morandi, Biagio Antonacci) e mondiali: canta con Tina Turner il brano Cose della vita/Can’t stop thinking of you, duetta con Cher su Più che puoi, registra con Ricky Martin Non siamo soli e con Nicole Scherzinger Fino all’estasi. E come non citare il meraviglioso duetto con Anastacia su I Belong to you del 2005.

Album dopo album – citiamo, tra gli altri, 9, Calma Apparente, Ali e radici, Noi – il cantante romano conquista sempre più pubblico, arrivando a vendere circa 70 milioni di dischi, alzando sempre l’asticella delle tournèe, che si spingono dall’Italia, all’America Latina, agli USA, e persino in Africa.

Tra gli eventi più recenti, memorabile è la sua esibizione al concerto Pino è, realizzato nel 2015 per rendere omaggio al collega scomparso allo stadio di Napoli, al quale lo legava una splendida amicizia.

Ancora nel 2023, pubblica l’album Battito infinito, il suo quindicesimo lavoro in studio, che ha ottenuto la certificazione di disco d’oro.

Eros Ramazzotti: la vita privata

La prima relazione di Eros Ramazzotti di cui si ha notizia è quella con Donatella Giussani, che è presente sulla copertina del suo disco In certi momenti, pubblicato nel 1987, un anno dopo l’inizio della loro frequentazione.

Il cantante ha fatto appassionare l’Italia intera con la sua storia d’amore con Michelle Hunziker, all’epoca giovane modella appena arrivata dalla svizzera: i due si conoscono dopo un concerto di Eros nel 1995, a Milano, e decidono di fidanzarsi. Dalla loro relazione, nasce Aurora Sophie Ramazzotti, nel 1996.

La coppia, bellissima e ammirata da tutti, si sposa nel 1998 a Bracciano. Tuttavia, anche a causa della setta a cui Michelle ha rivelato solo in seguito di aver preso parte in un momento particolarmente fragile della sua vita, il matrimonio finisce nel 2002. Il divorzio ufficiale arriva solo nel 2009, dopo complesse vicissitudini legali.

Eros e Michelle sono però ora più in sintonia che mai e sembrano aver ritrovato affetto e complicità. Possono anche condividere insieme la gioia di essere diventati nonni per la prima volta, grazie alla loro Aurora, che ha dato alla luce il piccolo Cesare nel 2023.

Eros Ramazzotti comunque nel 2009 inizia una relazione con la modella Marica Pellegrinelli, conosciuta sul palco dei Wind Music Awards nello stesso anno: arriva anche con lei al matrimonio, nel 2014. Insieme, i due hanno due figli: Raffaella Maria, nata nel 2011, e Gabrio Tullio, nato nel 2015. Anche questo matrimonio però termina con una separazione, nel 2019.

Secondo i gossip, il cantante avrebbe avuto poi una relazione con Veronica Montali, ex allieva della scuola di Amici di Maria De Filippi, ora proprietaria di un ristorante sulla riviera ligure. Della storia però non si sa nulla.

Eros Ramazzotti: curiosità

Eros è un grande appassionato di calcio: tifa Juventus e gioca per la Nazionale Cantanti, di cui è stato anche presidente.

Abitando nell’infanzia a Cinecittà, il cantante ha fatto da comparsa in diversi film: è presente infatti nella scena del lancio delle palle di neve di Amarcord.

Eros Ramazzotti è stato nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 2006.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2023 13:02

Chi è Can Yaman: tutto sull’attore turco

nl pixel