Il pilota più veloce della storia della Formula 1: i dati di AWS. Senna sul gradino più alto del podio, Leclerc nella TOP 10. Prost ventesimo.

Chi è il pilota più veloce della storia della Formula 1? Oggi lo sappiamo. Grazie alla tecnologia e alla collaborazione con il mondo della F1, Amazon regala agli appassionati delle statistiche (ma non solo) la classifica dei piloti più veloci della Formula 1.

La tecnologia AWS

I dati sono quelli di AWS, F1 Insight powered by AWS. Parliamo di uno strumento in grado di stilare una classifica oggettiva confrontando le prestazioni dei piloti di oggi fino al 1983. Una sorta di impresa tecnologica che risolve (almeno limitandosi ai freddi numeri) una delle domande che accompagnano il mondo della F1. Attenzione, non si tratta di stabilire chi sia il miglior pilota, ma il più veloce.

Ma come funziona lo strumento? Vengono presi in considerazioni i giri effettuati durante le sessioni di qualifica e confrontati con quelli dei compagni di squadra. Questo passaggio serve a valutare il fattore macchina. La differenza di fatto la fa il pilota, generalizzando il concetto.

“Confrontando i tempi sul giro solo tra i compagni di squadra, l’algoritmo Fastest Driver normalizza efficacemente le prestazioni dell’auto e della squadra […]. Nel complesso, questo costruisce un quadro di come i piloti di diverse generazioni si confrontano, analizzando l’indicazione più pura della velocità grezza, ossia quella del giro di qualificazione” fanno sapere da Amazon.

Logo Formula 1 2020
fonte foto https://twitter.com/F1Media

Il pilota più veloce della storia della F1

Ma chi è il pilota più veloce nella Storia della Formula 1? La risposta non è forse così sorprendente. Sul gradino più alto del podio troviamo Ayrton Senna, seguito da Michael Schumacher. Al terzo posto Lewis Hamilton, che chiude di fatto il podio.

Nella TOP 10 troviamo anche due giovani talenti della F1 di oggi, Max Verstappen (alle spalle di Hamilton) e Charles Leclerc, settimo. Al decimo posto Sebastian Vettel, preceduto da Trulli e Kovalainen.

All’undicesima posizione troviamo un altro nome caro ai ferraristi, ossia quello di Rubens Barrichello.

Ayrton Senna

Michael Schumacher +0.114

Lewis Hamilton +0.275

Max Verstappen +0.280

Fernando Alonso +0.309

Nico Rosberg +0.374

Charles Leclerc +0.376

Heikki Kovalainen +0.378

Jarno Trulli +0.409

Sebastian Vettel +0.435

Rubens Barrichello +0.445

Nico Hulkenberg +0.456

Valtteri Bottas +0.457

Carlos Sainz +0.457

Lando Norris +0.459

Daniel Ricciardo +0.461

Jenson Button +0.462

Robert Kubica +0.463

Giancarlo Fisichella +0.469

Alain Prost +0.51

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
evidenza Formula 1 motori News senna

ultimo aggiornamento: 21-08-2020


Hamilton su Vettel: “Non sta attraversando un buon momento”

Moto depotenziate: cosa sono e quali caratteristiche hanno