Iman Sabbah è la giornalista dalla Rai che conduce reportage e approfondimenti per i telegiornali italiani più seguiti.

Iman Sabbah è il volto in collegamento in diretta da Parigi quasi ogni sera al Tg1. Una giornalista palestinese che ha studiato in Italia esperta di mondo arabo e medio oriente. La sua lunga carriera e le sue origini l’hanno portata ad essere la voce autorevole per le comunicazioni sul medio oriente e il tramite della stampa araba. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su di lei.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Iman Sabbah: la biografia

Iman Sabbah nasce il 24 dicembre 1977 a Nazareth, le sue origini arabo-israeliane sono fondamentali per la sua carriera professionale e il suo posizionamento politico e personale. è di religione cristiana. Studia a Nazareth e in seguito grazie ad una borsa di studio si trasferisce a Roma nel 1997. Si iscrive all’università Università Maria Santissima Assunta, meglio conosciuta come LUMSA. Qui inizia con l’apprendimento della lingua italiana e consegue poi una laurea in Scienze della Comunicazione con indirizzo in giornalismo.

Iman Sabbah: la carriera professionale

Nel 2002 si iscrive all’albo dei giornalisti nella sezione “elenco stranieri” e nel 2003, con l’inizio della guerra in Iraq ottiene un contratto con Rai Med, (primo canale bilingue europeo). Nel 2006 affianca il direttore del canale Corradino Mineo nel programma Il Caffè, su Rai News. Qualche anno prima aveva già collaborato con Rai News conducendo Il Chiosco – sguardo sulla stampa euro-araba, dove si occupava anche di curare l’informazione sul medio oriente. Su questo canale ha curato a lungo la redazione politica come caporedattrice.

Dal 2016 si sposta su Rai 3 dove conduce La casa bianca, in onda ogni domenica per sette settimane. Il programma è orientato agli approfondimenti sulle elezioni presidenziali del 2016 USA diretto da Andrea Salvadore. Questa rubrica ha raccontato gli ultimi mesi della campagna elettorale terminata con la vittoria di Donald Trump. Dal 2017 in poi diventa corrispondente Rai da Parigi.

Iman Sabbah: vita privata

Della sua vita privata non si conosce molto, così come dei suoi guadagni. Iman ha un figlio di nome Paolo nato nel 2012, il cui nome è in onore del Papa Giovanni Paolo II.

Iman Sabbah è attiva anche su Twitter e Instagram (con un account privato). Per quanto riguarda il suo patrimonio non si hanno informazioni.

Curiosità

  • Nel Gennaio del 2019 viene nominata vicedirettrice di Rai Parlamento, su proposta dello stesso direttore Andrea Preziosi. La candidatura non venne ammessa poiché Iman non risultava iscritta all’Ordine dei Giornalisti nazionale ma all’elenco speciale dedicato agli stranieri. Così lei stessa richiede un’equiparazione dei suoi titoli stranieri e affronta un esame orale a febbraio 2020.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-05-2022


Chi è Massimo Picozzi, psichiatra, criminologo e scrittore

Chi è Massimo Franco, giornalista e saggista