Vediamo assieme cosa si sa sulla politica e accademica Iryna Venediktova, dal 2020 Procuratore generale dell’Ucraina.

Iryna Venediktova ha intrapreso non solo una brillante carriera accademica, ma anche un’attività politica che nel 2020 la porta ad essere membro del Consiglio nazionale di sicurezza e difesa dell’Ucraina e ad investire la carica di Procuratore generale dell’Ucraina. Politica, accademica e avvocato ucraina, scopriamo cosa si sa sulla sua vita professionale e anche in merito alla sua vita privata.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Iryna Venediktova: la biografia

Iryna Valentynivna Venediktova nasce nella città di Charkiv il 21 settembre del 1978. Consegue la laurea con lode presso la Facoltà di Management e Informatica dell’Università Nazionale degli Affari Interni della sua città natale, nel 2000. Successivamente completa un corso presso il Chartered Institute of Arbitrators.

La carriera di Iryna Venediktova

Dopo l’ottenimento della laurea inizia la sua carriera da insegnante presso l’Università Umanitaria di Charkiv fino al 2004 e successivamente è docente all’Università Nazionale Vasyl Karazin di Charkiv. Iryna è stata membro di diversi comitati editoriali di pubblicazioni scientifiche specializzati e di consigli accademici specializzati. Durante la sua carriera accademica ha svolto anche diverse attività di formazione, anche per dottori in filosofia. Dal 2016 al 2019 diviene arbitro della Corte arbitrale commerciale internazionale presso la Camera di commercio ucraina e, nello stesso periodo, membro del Comitato consultivo scientifico della Corte Suprema dell’Ucraina.

Nel 2018 ricopre il ruolo di consulente legale del candidato alle elezioni presidenziali Volodymyr Zelensky, in qualità di esperta di riforma giudiziaria. Alle elezioni parlamentari successive entra nel partito presidenziale Servitore del Popolo. Nel 2019 il leader Zelensky nomina Iryna come capo dell’Ufficio investigativo statale, carica che mantiene fino al gennaio del 2020. Nel mese di marzo dello stesso anno entra a far parte del consiglio della sicurezza e della difesa nazionale del’Ucraina. Viene successivamente nominata con decreto del Presidente quale Procuratore generale dell’Ucraina, diventando così la prima donna a ricoprire tale ruolo.

Iryna Venediktova: la vita privata

Cresce in una famiglia di avvocati, con Valentyn Semenovyč Venediktov, generale della polizia, anche avvocato e professore universitario a Charkiv, e la professoressa universitaria Valentyna Mychajlivna Venediktova. Sembra sia sposata con Denys Kolesnyk e madre di due figli: Danylo e Adelina. Sconosciuto invece l’ammontare del suo patrimonio.

4 curiosità su Venediktova

  • Ha un proprio profilo Facebook.
  • È autrice di oltre 100 lavori scientifici e scientifico-metodici pubblicati su pubblicazioni nazionali ed estere.
  • Iryna è attiva su Twitter dal 2022.
  • Dal 2010 al 2019 è stato membro della Fondazione per il Diritto Medico e la bioetica dell’Ucraina.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-04-2022


Chi è Tiziana Panella: giornalista e volto televisivo

Chi è Antonio Tajani, giornalista, politico ed europarlamentare