Scopriamo tutto su Ivan Perišić, il giocatore della nazionale croata e dell’Inter, vicecampione del mondo nel 2018.

Ivan Perišić, croato di nascita e calciatore di scelta, è il terzo miglior marcatore della Croazia, grazie al maggior numero di reti in tornei internazionali, e il primo giocatore croato a segnare alla finale del campionato mondiale. Dalla Croazia, alla Germania all’Italia è uno dei giocatori dell’Inter più discussi. Scopriamo qualcosa in più su di lui.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Ivan Perišić: biografia e carriera

Ivan Perišić è nato Spalato, Croazia, il 2 febbraio 1989. All’età di diciassette anni era famoso grazie alla RSC Anderlecht, PSV, Ajax e Hamburger SV.

Ivan Perisic
Ivan Perisic

Nel 2009 inizia a giocare come riserva nelle giovanili e del Sochaux, in seguito passa in prestito al Roeselare del Belgio. Nel viene inserito nella Borussia Dortmund, dove contribuisce alla vittoria di un campionato tedesco e una Coppa Germania. Tra il 2013 e il 2015 si trasferisce al Wolfsburg, dove vince una Coppa di Germania e una Supercoppa tedesca.

Nel 2015 dopo una lunga trattativa si trasferisce all’Inter, dove firma un contratto di 5 anni e gioca per quattro stagioni. Debutta in squadra come da titolare nel derby della Madonnina contro il Milan. Esordisce in Coppa Italia, nella partita contro il Cagliari dove va in rete chiudendo la partita.

Nel 2016, in occasione del derby d’Italia contro la Juventus, grazie alla sua rete finale permette alla squadra di vincere la partita dopo oltre 4 anni. Nella stessa stagione, in occasione della sconfitta contro lo Sparta Praga, esordisce con l’Inter nelle coppe europee.

Dopo un triplete che conquista un campionato tedesco, una terza Coppa di Germania e una UEFA Champions League come prestito al Bayern Monaco torna all’Inter come impiegato in centrocampo. Nell’ottobre del 2021 è ancora in serie A con l’Inter dove disputa una partita che finisce in pareggio con 2-2 contro il Parma.

Tre giorni dopo segna in Champions League contro il Real Madrid senza però riuscire ad evitare la sconfitta. Il 21 aprile 2021 gioca la sue duecentesima partita con i nerazzurri nella trasferta di La Spezia. Tra 2021 e 2022 vince uno Scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana.

Ivan Perišić: vita privata e patrimonio

Ha un profilo su Instagram nel quale condivide anche post sulla sua vita privata. Tra questi l’annuncio della nascita del figlio con Josipa Perisic. Ha una pagina su Facebook e un account su Twitter.

Riguardo il suo patrimonio, si hanno notizie risalenti al primo contratto nel 2013 con il VfL Wolfsburg di una cifra di circa 8 milioni di euro. Per il suo passaggio all’Inter, firma invece un contratto quinquennale per una cifra di trasferimento di circa 16 milioni di euro. Guadagna uno stipendio di 5 milioni di euro netti a stagione.

2 curiosità su di lui

  •  Ivan Perišić è appassionato di beach volley. Nel 2017 ha partecipato alla tappa di Parenzo del World tour di beach volley.
  • In Croazia è paragonato ad Aljoša Asanović.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-05-2022


Chi è l’economista Joseph Stiglitz, premio Nobel per l’economia nel 2001

Chi è monsignor Matteo Maria Zuppi, capo dei vescovi italiani