Alla scoperta della regina Elisabetta: dall’incoronazione nel 1953 al matrimonio con il principe Filippo. Ecco chi è la figlia di Giorgio VI.

LONDRA (INGHILTERRA) – La regina Elisabetta resta una delle figure più importanti del mondo. In carica dal 1953, la figlia di Giorgio VI ha scritto una pagina di storia della Gran Bretagna con il suo regno che è il più lungo di sempre.

La biografia della regina Elisabetta

Elisabeth Alessandra Mary nasce a Londra il 21 aprile 1926 sotto il segno del Toro. Il padre era il Duca di York e in seguito Giorgio VI. Un’infanzia reale per Elisabetta che era la terza nella linea di successione al trono ma alcune vicende l’hanno portata a diventare a soli 25 anni Regina. Un’ascesa sicuramente veloce ma nonostante la sua giovane età ha sempre dimostrato di poter ricoprire questo delicato ruolo.

Il regno è iniziato ufficialmente il 2 giugno 1953 e dopo oltre 60 anni la regina Elisabetta continua ad essere sempre al suo posto, superando quello della trisavola Vittoria. Fino ad oggi nessuno come lei è riuscita a rimanere più a lungo a Buckingham Palace. L’età avanza ma la figlia di Giorgio VI ha sempre rispettato gli impegni ufficiali presi, ricoprendo alla perfezione un ruolo che vede ben 125 milioni di persone al mondo come suoi sudditi.

Regina Elisabetta
Regina Elisabetta

Il marito, i figli e la vita privata della regina Elisabetta

Come fa essere privata la vita di una regina? Difficile dirlo. Sicuramente per Elisabetta non è stato semplice riuscire a tenere fuori dalla luce dei riflettori quello che non riguardava il regno. Al suo fianco dal lontano 1939 il Principe Filippo di Grecia e di Danimarca. I due si sono incontrati nel 1934 per la prima volta e poi a soli tredici anni la Regina ha ammesso il suo amore verso il futuro marito. Il fidanzamento è avvenuto al compimento del ventunesimo anno della figlia di Giorgio VI mentre il matrimonio il 20 novembre 1947.

La coppia ha quattro figli: il principe Carlo nato nel novembre 1948, la secondogenita Anna (1950), Andrea (1960) e Edoardo (1964).


Chi è Giampiero Galeazzi, icona del giornalismo italiano

Chi è Federica Masolin, la voce femminile della Formula 1