Chi è Lorenzo Pellegrini, il centrocampista e capitano della Roma. La carriera e la vita privata del giocatore cresciuto a Trigoria.

ROMA – Tra i convocati di Roberto Mancini c’è anche Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista e capitano della Roma è considerato da tutti uno dei giocatori più talentuosi della nostra Nazionale e proverà a ripetere le prestazioni fatte con il club giallorosso anche con la maglia azzurra.

Chi è Lorenzo Pellegrini, la carriera del centrocampista italiano

Nato a Roma il 19 giugno 1996, Lorenzo Pellegrini è entrato nelle giovanili nella Roma nel 2005. Un inizio da difensore per poi essere spostato (con successo n.d.r.) a centrocampo. Carriera che poteva avere uno stop definitivo quando era nei Giovanissimi della Roma per una aritmia cardiaca. Un problema superato in qualche mese e il ritorno in campo che lo ha visto protagonista con la Primavera di Alberto De Rossi prima dell’esordio tra i professionisti avvenuto il 22 marzo 2015.

Nella successiva sessione di calciomercato il passaggio al Sassuolo dove gioca due stagioni da protagonisti prima del ritorno nella Capitale per continuare la propria carriera.

Lo stipendio

Attualmente il centrocampista giallorosso guadagna 2,3 milioni di euro con un contratto in scadenza nel 2022. Una cifra destinata ad aumentare nelle prossime settimane visto che la Roma ha intenzione di prolungare l’accordo per non perderlo a zero.

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini

La moglie, i figli e la vita privata di Lorenzo Pellegrini

Una carriera da calciatore che non ha cambiato il Pellegrini fuori dal campo. Il centrocampista il 22 maggio 2018 ha sposato Veronica Martinelli. I due si sono conosciuti quando erano adolescenti e da quel momento non si sono più lasciati. La coppia ha anche due figli: Camilla (nata ad agosto 2019) e Thomas (nato a maggio 2021).

Il giocatore della Roma è anche molto attivo sui social. Il profilo Instagram (@lorepelle97) è seguito da oltre 400mila persone e si trovano foto sia dedicate alla famiglia che alla sua vita privata.


Tanti auguri a Enrico Ruggeri, due volte vincitore del Festival di Sanremo

Chi era Seid Visin