Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, il primo arbitro donna ad arbitrare una squadra di Serie A in Italia.

ROMA – Maria Sole Ferrieri Caputi ha scritto una importante pagine di storia del calcio italiano. E’ lei, infatti, la prima donna arbitro a dirigere una squadra di Serie A in una competizione nazionale. E l’autorità dimostrata in Cagliari-Cittadella la potrebbe presto portare nel massimo campionato.

Il passo successivo, almeno guardando anche ai diversi impegni presenti in questa stagione, potrebbe arrivare tra marzo e maggio quando il campionato è ormai alla fine.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Chi è Maria Sole Ferrieri Caputi

Nata a Livorno nel 1990, Maria Ferrieri Caputi è sempre stata una grande appassionata di calcio ed ha iniziato la carriera di arbitro da giovanissima. Le sue qualità e autorità le hanno permesso in davvero poco tempo di arrivare tra i grandi con le designazioni sia nel calcio femminile che in quello maschile.

Una avventura nel mondo del pallone che non le ha tolto la possibilità di studiare. Attualmente è una ricercatrice per il centro ADAPT di Bergamo dopo una laurea prima in Scienze Politiche e poi in Sociologia. Un doppio impegno che ha sempre fatto con il massimo dell’attenzione e sicuramente in futuro la vedremo nelle competizioni che contano.

Calciatore pallone
Calciatore pallone

Il sogno Serie A

Ora per lei, dopo l’esordio di Coppa Italia, un periodo ancora tra calcio femminile e Serie C con la possibilità di dare continuità alla prima presenza in B. Ma il 2022 le potrebbe regalare la possibilità di fare l’esordio nel massimo campionato italiano.

I ragionamenti per fare un ulteriore passo in questo senso sono in corso e i vertici dell’Aia non hanno ancora sciolto tutti i dubbi. Sicuramente nei prossimi mesi ci aspettiamo delle novità importanti in questo senso, ma la carriera di Maria Sole continua ad essere in continua crescita.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Chi è Mohammed ben Sulayem, il nuovo presidente della FIA

Serie A, manita dell’Inter alla Salernitana. Bene la Lazio