Nadia Battocletti è la campionessa europea under 23 dei 5000 metri piani a Tallinn 2021.

La sua passione per l’atletica arriva molto presto, è definita una figlia d’arte, proprio grazie all’appartenenza del padre allo sport. Classe 2000, Nadia Battocletti è oggi una delle mezzofondiste della nazionale italiana più tifate e ammirate, nonché conosciute.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nadia Battocletti: biografia e carriera professionale

Nadia Battocletti è nata a Cles, in Trentino Alto Adige, il 12 aprile del 2000. La sua passione per l’atletica arriva molto presto, tramandata dal padre e allenatore Giuliano Battocletti, ex mezzofondista e maratoneta. Nadia inizia a praticare l’atletica leggera nel 2012 nella società sportiva Atletica Valli di Non e Sole.

Nel 2018, è passata al Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre, dove, nella sezione giovanile ha partecipato agli Europei under 20 di Grosseto 2017 e a quelli di Borås 2019. Durante questa competizione ha conquistato prima una medaglia di bronzo nei 3000 metri piani e poi una d’argento, nei 5000 metri piani. Nel 2019 ha vestito la maglia di campionessa europea di corsa campestre under 20.

Nel giugno del 2021, durante una gara a Gravellona Toce, ha registrato la migliore prestazione italiana under 23 dei 3000 metri piani, con un tempo di 8’54″91. Durante quest’anno ha partecipato anche alle Olimpiadi di Tokio, dove ha ottenuto nella finale, un tempo di 14’46″29, risultando la seconda prestazione italiana di sempre nei 5000 metri piani.

Nadia Battocletti: vita privata

Riguardo la sua vita privata non si conosce molto, così come del suo patrimonio. La giovane mezzofondista è molti attiva su Instagram dove è seguita da più di 28k followers e dove pubblica spesso foto riguardo la sua carriera sportiva.

2 curiosità su di lei

  • è sponsorizzata dalla Adidas, come si può notare dal suo Instagram.
  • Ai mondiali del 2017 e del 2019 è risultata la migliore atleta europea e nel 2018 ha segnato la storia vincendo l’oro perché fu la prima a vincere ai cross continentali.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-06-2022


Chi è Luca Telese: il noto volto giornalistico italiano

Chi era Leonardo Del Vecchio: il miliardario italiano fondatore di Luxottica